CATANZARO – Marcello Minenna è il nuovo assessore della Giunta regionale della Calabria, in sostituzione del dimissionario Mauro Dolce, ma non avrà le deleghe ai lavori pubblici ed alle infrastrutture, che Roberto Occhiuto ha invece tenuto per sé.

Ma andiamo a leggere la nota diramata dal decimo piano della cittadella regionale “Jole Santelli” di Catanzaro: “Il nuovo assessore, che entrerà da subito nella squadra della nostra Giunta regionale, è il professor Marcello Minenna. Un professionista che non ha bisogno di presentazioni, economista e dirigente dal valore indiscusso, con una grande esperienza nella pubblica amministrazione”.

Il presidente Occhiuto sottolinea: “Ho conosciuto Minenna negli scorsi mesi, durante il suo mandato alla guida dell’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli e, collaborandoci, ho potuto apprezzare le sue qualità, le sue competenze, la sua determinazione”.

A Marcello Minenna sono state assegnate le deleghe in materia di ambiente e tutela del territorio, programmazione, pianificazione e gestione del ciclo integrato dei rifiuti e delle risorse idriche, programmazione unitaria, coordinamento strategico e razionalizzazione delle società partecipate, verifica e attuazione dei progetti strategici del governo regionale.

Al presidente Roberto Occhiuto sono dunque rimaste le deleghe ai lavori pubblici ed alle infrastrutture, mentre l’edilizia scolastica è stata affidata al vice presidente Princi.

Giovanni Folino

Articolo PrecedenteAuto comunali inservibili e da demolire, arriva la Guardia di finanza
Prossimo ArticoloPista di atterraggio operativa: soccorso un uomo colpito da infarto (VIDEO)