Home Opinioni Processo “Omnia”, revocata la confisca per i beni di Ornella Forastefano

Processo “Omnia”, revocata la confisca per i beni di Ornella Forastefano

i giudici hanno ritenuto che “le prove nuove sono idonee a smentire l’assunto accusatorio dell’interposizione fittizia, basato sul fatto che Forastefano Ornella, coniugata con Cosentino Vincenzo, ha acquistato i beni in costanza di matrimonio”

116
0
La sede della Corte d'Appello di Catanzaro

La Corte di Appello di Catanzaro ha restituito i beni intestati a Ornella Forastefano (difesa dall’avvocato Enzo Belvedere). In particolare, è tornato al patrimonio dei Foarstefano un capannone commerciale con annesso terreno ubicati a Cassano allo Ionio, posto sotto sequestro il 2 luglio 2007, nell’ambito dell’operazione denominata “Omnia”, poi confiscati il 2 marzo 2010 dal Tribunale di Castrovillari con la sentenza di primo grado.

Dopo 16 anni, con l’acquisizione di prove nuove, dichiarative e documentali e l’autorevole sigillo di una pronuncia di accoglimento dei motivi di ricorso e di rinvio ad altra sezione, la Corte di Appello di Catanzaro, con provvedimento depositato il 27 gennaio 2023, ha revocato la confisca di tali beni e ne ha disposto la restituzione alla titolare.

Tutti i precedenti provvedimenti giudiziari, ottenuti su richiesta della Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro, avevano ritenuto che il capannone ed il circostante terreno fossero nella disponibilità di un imputato, poi condannato al processo Omnia.
Con la raccolta e produzione di elementi nuovi, non valutati nel processo, il legale ha dimostrato l’esclusiva titolarità dei beni in capo alla donna, estranea al processo e mai indagata.

In particolare i giudici hanno ritenuto che “le prove nuove sono idonee a smentire l’assunto accusatorio dell’interposizione fittizia, basato sul fatto che Forastefano Ornella, coniugata con Cosentino Vincenzo, ha acquistato i beni in costanza di matrimonio”.

 

Articolo Precedente‘Ndrangheta a Roma, 67 rischiano il processo
Prossimo ArticoloMorta improvvisamente l’attrice Monica Carmen Comegna