Home Cronache Gestione illecita di rifiuti, 36enne trasportava con un furgone 100kg di materiale...

Gestione illecita di rifiuti, 36enne trasportava con un furgone 100kg di materiale ferroso senza autorizzazione

Contrasto ai reati ambientali e ai fenomeni di illegalità diffusa nel Catanzarese, in particolare nell’area sud del capoluogo, da parte dei militari dell'Arma

191
0

CATANZARO – Negli ultimi giorni, i Carabinieri della Compagnia di Catanzaro, con il supporto di due squadre della Compagnia di Intervento Operativo del 14° Battaglione Carabinieri “Calabria” di Vibo Valentia, del Nucleo Forestale e del N.I.P.A.A.F. di Catanzaro, hanno svolto un servizio coordinato di controllo del territorio finalizzato al contrasto ai reati ambientali e ai fenomeni di illegalità diffusa sul territorio, in particolare nell’area sud del capoluogo.

Centinaia le persone identificate e controllate dai militari dell’Arma, tra cui alcuni trovati in possesso di modiche quantità di droga e segnalati all’Autorità prefettizia quali assuntori di sostanze stupefacenti.

Nel corso del servizio, inoltre, militari del Nucleo Forestale hanno denunciato alla Autorità Giudiziaria per il reato di gestione illecita di rifiuti un 36enne, già noto alle FF.PP., poiché fermato durante un posto di controllo alla guida del proprio furgone mentre stava trasportando circa 100kg di materiale ferroso senza alcun titolo autorizzativo.

Sia il mezzo che il materiale trasportato sono stati sottoposti a sequestro preventivo.

Rilevante anche l’attività contravvenzionale, emersa nel corso dell’attività di controllo alla circolazione, con sanzioni elevate per un totale di circa 2.000 euro.

Articolo PrecedenteCinque movimenti paolani: «Assenza di una strategia capace di difendere e valorizzare gli interessi del nostro territorio»
Prossimo ArticoloSi presenta in Questura per chiedere asilo, ma era ricercato da circa 7 anni: arrestato iracheno