COSENZA – Ancora sangue sulle strade di Calabria. Nel tardo pomeriggio di ieri, lungo l’Autostrada A2 “del Mediterraneo”, un giovane centauro, il 40enne Luciano Falcone, originario di Bisignano, è deceduto dopo aver perso il controllo della propria motocicletta.

Il traffico è stato provvisoriamente bloccato – in direzione di Salerno – in corrispondenza del km 229,800, tra gli svincoli di Torano e Tarsia, a seguito di un sinistro.

Per cause in corso di accertamento, il centauro ha perso il controllo della propria motociclettao. Sul posto è intervenuto l’elisoccorso.

Presenti le squadre Anas e delle Forze dell’Ordine per la gestione della circolazione e per consentire il ripristino della regolare viabilità nel più breve tempo possibile.

Un gravissimo incidente si è verificato oggi pomeriggio in autostrada, sulla A2, in direzione tra gli svincoli di Torano e Tarsia in provincia di Cosenza.

Articolo PrecedenteGiornata di violenza al carcere di Paola: aggrediti un agente e un detenuto
Prossimo ArticoloSan Basile, il neo eletto sindaco Filippo Tocci vara la giunta