Home Cultura Fuscaldo, corso per riscoprire l’arte dello Scalpellino e la scultura su pietra

Fuscaldo, corso per riscoprire l’arte dello Scalpellino e la scultura su pietra

Workshop formativo dall'associazione “Scalpellini, Muratori e Arti Congeneri di Fuscaldo Luigi Coscarelli”

124
0

FUSCALDO (Cs) – A Fuscaldo, l’associazione “Scalpellini, Muratori e Arti Congeneri di Fuscaldo Luigi Coscarelli” è pronta per svolgere un workshop formativo sulla scultura della pietra.
“Un corso per riscoprire l’arte dello Scalpellino e la scultura su pietra”, dicono i protagonisti.
“Il corso di Scultura ha l’obiettivo di formare figure in grado di sviluppare una consapevolezza tecnica nell’ambito della scultura anche contemporanea, per favorire il rilancio dell’antica arte della lavorazione della pietra e per ricostituire quella rete di maestri, gli scalpellini, eredi dei maestri scalpellini di Fuscaldo, che storicamente hanno realizzato opere presenti lungo tutto il territorio nazionale e internazionale”, si legge in una nota.
Il corso fa parte di un progetto più ampio che ha l’obiettivo del recupero degli antichi mestieri con le sue tradizioni e garantire una continuità artistica fortemente radicata nei nostri territori.
“Il corso non richiede particolari doti fisiche per cui può essere adatto anche a corsisti dai 12 anni in su, di entrambi i sessi, pensionati, artisti che già si cimentano in questa disciplina.
Le lezioni avranno una durata di complessive 108 ore con un numero minimo di 100 e affronteranno varie tematiche teoriche e soprattutto pratiche”.
Struttura delle attività e obiettivi del corso. Caratteristiche geologiche della pietra; cenni di Storia dell’arte, tradizione, innovazione e design nella lavorazione della pietra; conoscenza dei materiali impiegati e dei loro vari utilizzi.
Conoscenza della storia degli scalpellini e del proprio spirito identitario; visita in cava; Uscite nei paesi limitrofi: focus lavori realizzati dagli scalpellini di Fuscaldo durante il loro percorso lavorativo (confronto tecniche di lavorazione su portali realizzati).
Gli utilizzi pratici della nostra pietra sul nostro territorio e le sue espressioni artistiche; elementi di disegno, elementi di scultura, materie prime di base, attrezzi e tecniche di lavorazione.
Fasi di produzione artigianale: ideazione del soggetto, bozzetto su carta, progettazione, modellazione della scultura; capacità di eseguire manufatti con tecniche sia del passato che attuali; competenza fornita al corsista per l’utilizzo del mestiere nella realtà lavorativa attuale;
I diversi impieghi nel mondo del lavoro e dello studio.
Altre attività di laboratorio, sotto la guida esperta del maestro Giuseppe Allegrucci, Presidente e maestro scalpellino presso l’Università degli Scalpellini muratori di Gubbio, riguarderanno:
Laboratorio pratico di disegno, incisione e scrittura su pietra;
Laboratorio pratico di bassorilievo su 2 livelli;
Laboratorio pratico di figura semplice in tutto tondo.
Le attività avranno luogo a partire dall’ 8 luglio 2024 dalle ore 9.30 alle 17.30 presso la sede dell’Associazione a Fuscaldo in corso Garibaldi.
Le opere realizzate, dai corsisti, verranno esposte nello showroom della sede dell’Associazione e contestualmente nelle mostre.
Articolo PrecedentePresentato il volume di Raniolo “La partecipazione politica. Fare, pensare, essere”
Prossimo ArticoloDivieto di lavoro agli operai nelle ore più calde, Cgil Calabria: «L’ordinanza va estesa ad altri settori»