Home Calabria A Montepaone premiate 14 pizzerie d’eccellenza, c’è anche Agape di Cetraro 

A Montepaone premiate 14 pizzerie d’eccellenza, c’è anche Agape di Cetraro 

Per l’occasione Eugenio Galliano Iannelli ha presentato la sua specialità: trancio di pizza all'orzo con scarola in crema e tanti altri ingredienti

162
0

CETRARO (Cs) – C’è anche “Agape restaurant e pizza” di Cetraro tra le quattordici pizzerie d’eccellenza premiate all’importante manifestazione “Di Pizza” che si è tenuta il 13 giugno presso la pizzeria “Bob alchimia a spicchi”, a Montepaone (CZ).

Il format itinerante, creato da “Garage Pizza” e dalla rivista “Dissapore” intende rappresentare lo stato dell’arte della pizza nelle varie regioni e città italiane, premiando l’eccellenza delle pizze. Quelle che meglio interpretano i sapori e le tradizioni della regina della nostra cucina, apprezzata e imitata in tutto il mondo.

E tra le cinque pizzerie premiate per la provincia di Cosenza c’è anche la pizza di “Agape Restaurant e Pizza” sito sul lungomare di Cetraro (CS), il cui il titolare è il giovane chef –pizzaiolo e imprenditore, Eugenio Galliano Iannelli.

Per l’importante occasione Agape ha presentato la sua specialità: trancio di pizza all’orzo con scarola in crema, scarola saltata, filetti di alici, maionese al basilico, crema di bufala, polvere di limone e finocchietto.

«Ricevere questo premio ci riempie di orgoglio – commenta Eugenio Galliano Iannelli – Ringraziamo “Garage pizza” e “Dissapore” per il riconoscimento e l’opportunità, Roberto Davanzo e Anna Rotella per l’ospitalità e tutto il magnifico staff di “Bob alchimia a spicchi”, una perla della nostra Calabria.

Siamo entusiasti di portare a Cetraro e sull’alto Tirreno un premio così importante per la nostra città, ma anche per il mondo della pizza e per tutti gli operatori della costa tirrenica.

Con loro bisogna creare rete – sottolinea il titolare di Agape – e far crescere l’alto Tirreno cosentino promuovendo la Calabria con le sue meravigliose materie prime.

Ringrazio il mio staff per il duro lavoro, la dedizione, le rinunce, la passione che ogni giorno mettono in questa attività per puntare ogni giorno nuovi obiettivi e i nostri clienti che ogni giorno riempiono il locale.

Una menzione speciale per tutte le pizzerie premiate, capitanate dai loro grandi chef e collaboratori, persone dal grande cuore, immensi professionisti con cui è stato fantastico condividere una giornata in allegria e spensieratezza.

Vi aspettiamo il 30 giugno al Bob Fest presso il parco archeologico Scolacium di Roccelletta (Cz), dove 40 chef, 50 pizzaioli, 10 street food, 10 bartender, 20 pastry chef, 1 birrificio, 30 vignaioli del territorio si uniranno, con la fondazione AIRC per la ricerca contro il cancro, per dar vita ad uno degli eventi più belli dell’estate calabrese.

Un evento ideato da Roberto Davanzo e sua moglie Anna. Ci saremo anche noi insieme ad Albino Cirimele del Qcecé e Mattia Massimo di Fermento, altre due grandi perle dell’alto Tirreno cosentino».

Oltre ad Agape le altre pizzerie premiate da “DiPizza“ per la provincia di Cosenza sono: “Duodecim Pizze” (Rende), “Voltasio” (Cosenza), “Vadolì” (Acri) e “Da Lorenzo Fortuna” (Rende).

fiorellasquillaro@calabriainchieste.it

Articolo PrecedenteSequestrati 5 chili di droga nascosti in un magazzino nel centro storico di Paola
Prossimo ArticoloConcorso ragazzi in aula, vince spot IIS Majorana di Corigliano Rossano (FOTO e VIDEO)