Home Calabria Concorso ragazzi in aula, vince spot IIS Majorana di Corigliano Rossano (FOTO...

Concorso ragazzi in aula, vince spot IIS Majorana di Corigliano Rossano (FOTO e VIDEO)

Tra gli istituti superiori della Calabria si è classificato ancora una volta primo alla IX Edizione dell'evento promosso dal Consiglio Regionale della Calabria

46
0

CORIGLIANO-ROSSANO (Cs) – Dopo il Diploma d’argento per il migliore olio extravergine di oliva d’Italia nel Concorso riservato agli istituti agrari, arriva per l’IIS Majorana un nuovo prestigioso riconoscimento: tra gli istituti superiori della Calabria si è classificato ancora una volta primo al Concorso ragazzi in aula – IX Edizione Fabiana Luzzi promosso dal Consiglio Regionale della Calabria, grazie ad uno spot turistico carico di emozioni e suggestioni.

«Il tema Calabria da scoprire – borghi, tradizioni, paesaggi – ha detto il dirigente scolastico Saverio Madera nel corso della cerimonia di premiazione tenutasi nei giorni scorsi a Palazzo Campanella alla presenza del Presidente del Consiglio Regionale Filippo Mancuso – ha rappresentato per i nostri studenti uno stimolo ed una opportunità importante per esplorare e valorizzare, in termini di marketing territoriale, la diffusa bellezza del nostro patrimonio identitario.

La Calabria con le sue tradizioni millenarie ed i suoi borghi affascinanti è terra straordinaria da più punti di vista la cui conoscenza deve essere sempre di più promossa soprattutto tra i suoi stessi residenti ed in questa sfida l’impegno e la partecipazione delle comunità scolastiche possono fare la differenza.

Lei è dolce, è anche amara. Lei è gentile, è anche aspra. Lei ti sorprende e ti fa riflettere. Lei è generosa e anche misteriosa. Lei è paziente e anche vivace. Lei è profumata e sempre colorata. Lei è materna. Lei è Calabria, avvicinati a lei e lascia che ti abbracci.

Sono, queste, le parole dalla viva voce di Martina che fanno da sfondo alle immagini e alle emozioni del video pensato come uno spot turistico.

Illustra non solo cos’è la Calabria ma anche ciò che rappresenta: un’esperienza autentica per chi vuole scoprire luoghi ancora poco conosciuti, immergersi in una natura selvaggia, ammirare paesaggi meravigliosi, conoscere tradizioni antiche ancora vive, gustare sapori decisi e respirare profumi avvolgenti.

Realizzato dagli studenti Martina Salerno, Giovanni Gallina e Antonio Sardignolo, guidati e supportati dalla docente Letizia Guagliardi, il video è composto da immagini accompagnate da un aggettivo che identifica il carattere della Calabria, con un gioco di opposti. Per esempio, misterioso è abbinato all’immagine del Codex Purpureus Rossanensis, tra i Marcatori Identitari Distintivi della Calabria extra-ordinaria.

Essere la prima scuola della Calabria per complessità – ha detto ancora il dirigente – non è soltanto l’esito di una sommatoria di indicatori ma rappresenta un impegno permanente in termini di elevazione della qualità dell’offerta didattica e di coinvolgimento di tutti gli indirizzi in un percorso che resta finalizzato alla crescita ed allo sviluppo della personalità, della autonomia e della intraprendenza dei nostri studenti, preparandoli come cittadini consapevoli e come classe dirigente dei nostri territori e della nostra terra.

Il nostro progetto – ha concluso Madera – ha visto la partecipazione entusiasta degli studenti e dei docenti che con passione e dedizione hanno lavorato insieme per realizzare un’opera che racconta e celebra la regione. Ogni fase del progetto è stata un’occasione di crescita, di scoperta e di condivisione, permettendoci di riscoprire il valore delle nostre radici e di guardare al futuro con rinnovata speranza e determinazione».

Articolo PrecedenteA Montepaone premiate 14 pizzerie d’eccellenza, c’è anche Agape di Cetraro 
Prossimo ArticoloContrastare le fake news sull’esame di Stato, torna la campagna “Maturità al sicuro” della Polizia (VIDEO)