La consigliera regionale Sabrina Mannarino

PAOLA (Cs) – «La terribile vicenda accaduta stanotte a largo delle coste calabresi, ove risultano più di sessanta persone disperse, mi addolora e preoccupa immensamente. Vorrei esprimere solidarietà ai superstiti e cordoglio per coloro che hanno perso la vita, per i loro cari».

E’ quanto dichiara la consigliera regionale (FdL) Sabrina Mannarino in merito all’ennesima strage di migranti lungo le coste calabresi.

E, ancora: «Il nostro mare non può e non deve trasformarsi in uno straziante scenario di morte e disperazione e questo può accadere soltanto contrastando l’immigrazione irregolare e gestendo in maniera pragmatica i flussi legali. Il nostro Presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, sta attuando misure volte a combattere quest’emergenza che affligge soprattutto il Sud Italia, portando avanti un programma di sicurezza che ostacoli le reti di trafficanti, un piano in cui l’immigrazione deve essere inquadrata in una cornice di legalità».

Ed è proprio perché «condivido questo piano di affrontare il fenomeno migratorio in maniera strutturale, che intendo promuovere la costituzione di un garante regionale dei cittadini stranieri che entrano regolarmente in Calabria».

Infine: «Reputo fondamentale portare avanti questa istanza poiché è necessario tutelare i diritti degli stranieri e favorirne l’inserimento nel tessuto sociale ed economico regionale. Salvare vite è un dovere, così come lo è evitare queste indescrivibili tragedie e sostenere chi ha diritto all’asilo, garantendogli un supporto concreto attraverso l’ausilio di un garante».

stefaniasapienza@calabriainchieste.it

Articolo PrecedenteGraziano Di Natale: «I Tavoli ministeriali pubblicano la loro relazione e ci danno ragione»
Prossimo ArticoloIl primo cittadino di San Cosmo Albanese ha incontrato in Albania il Sindaco della Città di Mirdita, Albert Melishy