Home Sport Tiro con l’arco in Calabria, “Torfeo Marras”: Arcieri Club Lido conquistano premio...

Tiro con l’arco in Calabria, “Torfeo Marras”: Arcieri Club Lido conquistano premio (FOTO)

Gara classica organizzata dagli Arcieri Della Sila nelle meravigliose montagne silane in uno spettacolare percorso tecnico

204
0

CAMIGLIATELLO SILANO (Cs) – Nelle meravigliose montagne silane in uno spettacolare percorso tecnico, si è svolta la manifestazione sportiva di tiro con l’arco Marras – Pantusa, gara classica organizzata dagli Arcieri Della Sila.

Il percorso articolato tra boschi di pino e montagne di vegetazione mediterranea ha visto confrontarsi gli arcieri calabresi e, tra questi, ha primeggiato il team degli Arcieri Club Lido capitanati nella trasferta dal mister Edoardo Poerio Piterà e dall’accompagnatrice, ormai ufficiale del team, Sabrina Gulia.

Il trofeo, redatto Giuseppe Tiesi con una policromia di stampe 3D, ha subito spinto il team catanzarese ad impegnarsi per portarlo a casa. Così, infatti, è stato.

Il regolamento prevedeva che per la conquista dell’ambito trofeo si sommavano i punti dei migliori tre arcieri societari con l’aggiunta di 5 punti per ogni partecipante del team.

Francesco Poerio Piterà nell’olimpico juniores totalizza 343 punti che gli valgono anche il primo gradino del podio nella divisione e classe; stessa cosa per Anastasia Poerio Piterà con 353 nel compound Allieve Femminili e Fabio Ludovica con 269 punti nella classe Ragazze, per un totale di tre ori a cui si aggiunge l’argento di Edoardo Poerio Piterà con 290 punti nell’arco nudo seniores.

Il mister si dice soddisfatto delle prestazioni dei singoli e soprattutto è felice di aver portato a casa l’ambito trofeo.

«Insieme si vince, insieme si fanno gradi cose, questo il mio motto, le squadre, il gruppo e tutto l’impegno dei ragazzi – di cui ne sono fiero – hanno permesso alla squadra club lido di portarsi a casa questo splendido trofeo.

Voglio ringraziare Giuseppe (Pino) Tiesi per la magistrale realizzazione sia del trofeo che delle medaglie, ma soprattutto coloro che permettono ormai da anni lo svolgimento di questa classica silana come il Trofeo Marras – Pantusa, Evaristo Fulci e il simpaticissimo Prof. Enrico Iaccino, fondatori del team Silano».

Articolo PrecedentePrimo consiglio comunale a Diamante, Pino Pascale: «Assordante silenzio di “nuova era”»
Prossimo ArticoloUnical, parte la fase di ammissione standard per le lauree triennali e a ciclo unico