Home Calabria Il cosentino Giuseppe Ferraro chef all’ambasciata d’Italia a Madrid

Il cosentino Giuseppe Ferraro chef all’ambasciata d’Italia a Madrid

“Lasciare la Calabria non è mai bello, ma per conoscere la cucina devi viaggiare, devi accrescere la cultura personale e poi quella culinaria”

277
0
Lo chef cosentino Giuseppe Ferraro

COSENZA – È cosentino lo chef che ha conquistato i sopraffini palati dell’ambasciata d’Italia a Madrid. Si chiama Giuseppe Ferraro, è un 33enne ed ha già alle spalle decine di anni di esperienza nel settore culinario.

In contatto con “Calabria Inchieste”, Ferraro ci ha aiutato a ricostruire la sua esaltante carriera professionale, spiegando con dovizia di particolari ogni rigo del suo lungo e straordinario curriculum.

L’amore e la passione per la cucina l’hanno portato a lavorare in vari posti sia in Italia che all’estero e a collaborare con personaggi di rilievo del settore. Ha rappresentato il nostro Bel Paese all’ Expo 2015 di Milano e all’Expo 2017 di Astana in Kazakistan.

Nonostante il prestigioso curriculum, il giovane ragazzo cosentino continua a rimanere umile, a mantenere i piedi per terra ed impegnarsi duramente per conseguire i suoi obiettivi. La maestria e creatività nel combinare i sapori e presentare i piatti gli sono valsi la medaglia d’oro alla competizione mondiale “Salon Culinaire” in Qatar nel 2019, per il quale ha ricevuto i complimenti dei giudici “Bocuse d’Or”, alcuni dei più rinomati chef mondiali.

Complice la sua simpatia, è riuscito a far conoscere la sua arte e la Calabria nel mondo, trovando sempre modo di esprime l’indissolubile legame con la sua terra.

Il suo percorso internazionale è stata una scelta necessaria per completare la sua formazione: “Lasciare la Calabria non è mai bello, ma per conoscere la cucina devi viaggiare, devi accrescere la cultura personale e poi quella culinaria”, ha dichiarato.

Alla Calabria, terra che l’ha cresciuto e che rievoca nei colori e profumi dei suoi sofisticati menù, ha saputo anche restituire e dimostrare gratitudine mettendosi a disposizione dei più bisognosi: l’11 marzo del 2019 presso “Casa Nostra”, associazione di volontariato della Caritas locale di Cosenza, Ferraro ha coordinato e preparato un pranzo per 43 ospiti, rivisitando il menù in base alla normale spesa giornaliera, con l’aiuto dei volontari che operano nella struttura con impegno e generosità.

Ora sul suo profilo instagram, fra le artistiche e colorate creazioni culinarie, spiccano volti di chef stellati e personaggi illustri, italiani e spagnoli. Lo chef, che lavora dal 2020 all’Ambasciata d’Italia a Madrid, a questo proposito, ha rievocato “momenti unici e indescrivibili” come quello dell’incontro con il Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella, nel novembre 2021, ed ha espresso gratitudine per avere avuto l’opportunità di aver preparato le sue pietanze per importanti esponenti del mondo imprenditoriale e politico spagnolo e internazionale.

Il suo talento ha sempre stupito i commensali, i quali durante eventi conviviali e pranzi di gala, non hanno mancato di complimentarsi con lo chef cosentino per la qualità e originalità dei piatti.

Ferraro assieme a Sergio Mattarella
Articolo Precedente“L’odore amaro degli ultimi incontri”, Alessia Cipolla presenta il suo libro a Paola
Prossimo ArticoloArcidiocesi Cosenza-Bisignano, confermati i titolari degli uffici