Home Attualità Torna a casa e si ritrova sul set di un film hard:...

Torna a casa e si ritrova sul set di un film hard: “C’erano almeno 20 persone”

Il coinquilino vede soggetti nudi, tra pose osé, telecamere e microfoni

252
0
Una scena di film hard

OSTIA – E’ accaduto nella periferia di Ostia, a Dragona, in via Giuseppe Marra, dove un 35enne, che viveva in affitto con un coinquilino, ha raccontato alle forze dell’ordine di aver ritrovato all’interno dell’abitazione circa una ventina di persone, tra cui il proprietario, che si aggiravano per casa nudi, tra pose osé, telecamere e microfoni.

L’uomo è stato accolto in casa dal proprietario, che conservava una copia delle chiavi per situazioni di emergenza: il 35enne, esterrefatto dalla scena presentatasi davanti ai suoi occhi, ha iniziato ad inveire contro il padrone di casa e la discussione è sfociata in una violenta lite, come riportato dal Messaggero.

Per placare gli animi si è dovuti ricorrere all’intervento della polizia, a cui l’affittuario ha raccontato la curiosa vicenda.

Tuttavia, prima dell’intervento degli agenti del X distretto di Polizia Lido, l’intero set della pellicola per adulti, tra cui il regista, gli attori, le comparsi e i cameramen, si è volatilizzato.

I fatti risalgono allo scorso 20 novembre: il 35enne ha dichiarato che al suo rientro a casa “c’erano almeno venti persone, uomini e donne”. L’appartamento era stato trasformato nel set di un film pornografico.

 

Articolo PrecedenteSport e inclusione: 28mila euro per realizzare palestre all’aperto
Prossimo ArticoloBimbo di 10 anni affetto da una malattia rara, prima del ricovero al Gaslini, viene scortato a scuola dai suoi eroi: i poliziotti