Home Sport “Corricastrovillari” vittoriosa nelle gare in Calabria e in Basilicata

“Corricastrovillari” vittoriosa nelle gare in Calabria e in Basilicata

Ecco i nomi di tutti i vincitori nelle varie competizioni maschili e femminili

108
0

CASTROVILLARI (Cs) – Un week end pieno di impegni e di grandi successi per la ASD Corricastrovillari ad iniziare dalle ottime ottime performance nella 10km di Squillace dove le due gare, femminile e maschile, sono state ad appannaggio della società giallo-blu.

Mimmo Ricatti, già due volte campione italiano (2011,2012), vince con il tempo di 32,22 in un bel percorso organizzato dalla Run for Catanzaro di Francesco Benefico.

Al secondo posto Francesco Curia (polisportiva Magna Graecia) distaccato insieme al terzo arrivato, Marco Barbuscio (Marathon CS) di 15 e 40 secondi.

La gara femminile è ancora nel segno della Corricastrovillari con Francesca Paone che ha chiuso con 39,20, seguita da Eugenia Strano e Manuela Foresta (hobby Marathon CZ) con 44:02 e 44:14. Segue al quarto posto la padrona di casa della Run for Catanzaro Morena Sestito.

Dietro Mimmo Ricatti si sono classificati per la Corricastrovillari: Luigi Scigliano a 36:20, Sergio De Giorgio a 36:27, Andrea Ciconte con il suo PB di 38:07, Flavio Beltrano 40:58, Raffaele Lagani 41:52, Michael Pollina 41:59, Raffaella Altomare 47:263 poi Franco Perticaro, Mimma Viscomi e Massimo Nunnari.

Ad impreziosire la domenica è arrivata la vittoria della ultramaratoneta Mimma Caramia che a Banzi (PZ) ha conquistato la 8ore dei Templari percorrendo 73km.

Mentre a Reggio l’atletica leggera calabrese si confrontava con i campionati assoluti e cadetti, dove la Corricastrovillari ha portato un bel po’ di giovani atleti, nonostante la distanza e la difficoltà di fare due giorni di gare.

I risultati più che lusinghieri fanno ben sperare per questi giovani ben guidati dalla professoressa Giovanna Brindisi: ORO sui 1500 per Thomas Fekre, ORO nei 400m per Balde Souba, ORO nel salto in alto per Anastasia Gattabria, ORO nei 100m per Alessia Megna e argento per la compagna Matilde Pirillo. Argento nei 110 ostacoli per Giulia Santella, ORO staffetta femminile 4×100 con le 4 velociste: Megna, Gattabria, Santella e Pirillo.

ORO negli 80m con Eric Manfredi, Argento nei 1000 per Tommaso Gabriele alla sui ritorno dopo infortunio, ORO per Giulia Santella sui 400 ostacoli. Argento Falcone Simone sul Martello, Oro Acri Giuseppe giavellotto e disco cadetti, Argento Ismael Gattabria su giavellotto, Bronzo Endri Xhani sul disco.

«Tantissime soddisfazioni non sostenute dalle istituzioni che latitano in atletica leggera a partire dalla mancanza del campo scuola di Cosenza, finito da due anni, ed ancora non consegnato» ha dichiarato con rammarico il presidente Gianfranco Milanese, che ha apostrofato la vicenda come «indecente».

Ed ha aggiunto: «Abbiamo piste devastate dall’incuria e dove la pista c’è non ci sono i materassi di salto in alto e salto con asta, per non parlare di impianti nati per atletica leggera e che, per colpa del campo di calcio inserito, non si possono più fare i lanci per non rovinare il tappeto erboso. La Calabria risulta anche in questo caso l’ultima regione d’Italia per impianti rovinati».

Articolo PrecedenteVinti 300 mila euro al Superenalotto con un sistema di 70 quote
Prossimo ArticoloVoragini nelle strade, i politici trattano il problema con satira e poesia