Home Calabria Verso un Sistema sanitario umanizzato: “Corso di Umanizzazione delle Cure” a Catanzaro

Verso un Sistema sanitario umanizzato: “Corso di Umanizzazione delle Cure” a Catanzaro

L’Azienda Ospedaliero-Universitaria “Renato Dulbecco” di Catanzaro si pone all'avanguardia nel percorso di umanizzazione attraverso un corso dedicato

14
0

CATANZARO – L’Azienda Ospedaliero-Universitaria “Renato Dulbecco” di Catanzaro si pone all’avanguardia nel percorso di umanizzazione attraverso un corso dedicato che si svolgerà mercoledì 31 gennaio e giovedì 1 febbraio nella sala convegni della Casa delle Culture, nella sede della Provincia di Catanzaro.

Il concetto di umanizzazione nel contesto sanitario ha infatti acquisito un ruolo sempre più centrale, concentrandosi sulla complessità della persona e considerando le sue dimensioni fisiche, emotive e psicologiche.

Il corso – del quale Peppino Masciari direttore della SOC  di Medicina d’Urgenza e Pronto Soccorso dell’AOU “R. Dulbecco” è presidente, Concetta Custo dirigente medico della Medicina d’Urgenza è responsabile scientifica, Mario Pezzi dirigente medico SOC Rianimazione  della medesima AOU è componente della segreteria scientifica – si prefigge di elaborare proposte operative per un piano aziendale di umanizzazione delle cure.

Il programma del corso include una serie di interventi di esperti e professionisti del settore.

La prima giornata sarà dedicata a riflessioni di ampio respiro iniziando con una domanda fondamentale: “Chi è l’uomo perché Tu te ne curi?” Una tematica che verrà approfondita dall’arcivescovo Metropolita Diocesi Catanzaro-Squillace C. Maniago.

La giornata proseguirà con interventi su tematiche cruciali come il diritto costituzionalmente sancito alla salute, la bioetica nell’umanizzazione delle cure e progetti specifici per l’umanizzazione delle cure pediatriche e adolescenziali.

Si concluderà con una sessione dedicata all’organizzazione del DEA (Dipartimento Emergenza e Accettazione) al fine di umanizzare le cure.

La seconda giornata si concentrerà sul ruolo degli operatori sanitari e del personale di supporto nel percorso di umanizzazione.

Saranno affrontati temi come l’assistenza sociale, l’approccio alla persona morente e le cure palliative, l’umanizzazione degli spazi di cura, l’attività del corpo militare Acismom.

Il corso rappresenta un passo significativo verso l’implementazione di pratiche più umane e consapevoli nel sistema sanitario di Catanzaro.

La partecipazione di autorità ecclesiastiche, figure accademiche e professionisti del settore garantisce un approccio interdisciplinare fondamentale per affrontare la complessità dell’umanizzazione delle cure.

L’umanizzazione diventa una priorità strategica per il miglioramento complessivo del sistema sanitario, ponendo il paziente al centro dell’attenzione e promuovendo una cultura basata sulla cura e sulla solidarietà.

La segreteria organizzativa dell’evento è della Present&Future.

Articolo PrecedenteCento mila euro per il ripristino dell’acquedotto Giordomenico di Trebisacce
Prossimo ArticoloTenta di sbarazzarsi della droga gettandola dalla finestra, arrestato 21enne crotonese