Home Cronache ‘Ndrangheta, inchiesta “Affari di famiglia”: indagini chiuse per 53 indagati

‘Ndrangheta, inchiesta “Affari di famiglia”: indagini chiuse per 53 indagati

Il blitz “Affari Famiglia” eseguito tra San Lucido, Paola e Cosenza il 9 maggio scorso con una quarantina di arresti

28
0

CATANZARO – Il procuratore della Repubblica presso la Dda di Catanzaro, Vincenzo Capomolla, unitamente ai colleghi Romano Gallo e Chiara Reale, hanno notificato l’avviso chiusura indagini ai 53 indagati nell’inchiesta antimafia Affari Famiglia, eseguita tra San Lucido, Paola e Cosenza il 9 maggio scorso (https://www.calabriainchieste.it/2023/05/22/inchiesta-antimafia-affari-di-famiglia-proseguono-indagini-e-riscontri/).

L’inchiesta antimafia “Affari di Famiglia” aveva portato alla esecuzione di misure cautelari spiccate dal giudice distrettuale catanzarese a carico di una quarantina di persone, molte dei quali presunti ‘ndranghetisti (https://www.calabriainchieste.it/2023/05/09/ndrangheta-arresti-sul-tirreno-nomi-37-misure-e-46-indagati/).

I clan coinvolti sono Calabria Tundis e le nuove articolazioni criminali operanti nella città di Cosenza.

Articolo PrecedenteCerimonia di dedica della sede “FSP” alla memoria del sovrintendente capo della Polizia Benito Scarfone
Prossimo ArticoloPerseguitata dall’ex marito con ripetuti messaggi e minacce, scatta la misura cautelare di divieto di avvicinamento