Home Attualità E’ morto Franco di Mare, giornalista, ex inviato, scrittore: aveva 68 anni,...

E’ morto Franco di Mare, giornalista, ex inviato, scrittore: aveva 68 anni, era affetto da mesotelioma

Da Fabio Fazio aveva reso noto: "Ho un tumore molto cattivo, il mesotelioma: si prende respirando le particelle di amianto. Mi rimane poco da vivere ma non è ancora finita»

35
0

ROMA – E’ morto Franco di Mare, napoletano, nato l’8 luglio 1955, giornalista, ex inviato, scrittore, aveva 68 anni ed era affetto da mesotelioma.

Ad annunciarlo la famiglia in una nota: “abbracciato dall’amore della moglie, della figlia, delle sorelle e del fratello e dall’affetto degli amici più cari si è spento a Roma“.

Aveva emozionato il pubblico dopo che era stato ospite per presentare il suo libro ‘Le parole per dirlo, la guerra dentro e fuori di noi’ (Sem editori) in un’apparizione drammatica, a ‘Che tempo che fa’, dove aveva rivelato di essere gravemente malato: “Ho un tumore molto cattivo, il mesotelioma: si prende respirando le particelle di amianto. Mi rimane poco da vivere ma non è ancora finita“.

L’ultimo post il 4 maggio per ringraziare tutti coloro che lo avevano sostenuto. A Fazio, era il 28 aprile, aveva detto, “da inviato di guerra ho respirato amianto: sono sereno e non mollo, ma da questo non si guarisce” entrando nei dettagli di una vicenda che ha sconvolto il pubblico anche per le pesanti affermazioni sul comportamento che gli ha riservato la Rai (non la dirigenza attuale aveva precisato) dopo la scoperta della malattia» (https://www.calabriainchieste.it/2024/04/29/il-giornalista-franco-di-mare-ha-un-male-incurabile-silenzio-rai-ripugnante/)

Articolo PrecedenteCalenda contro Salvini, Tilde Minasi: «Anzichè offendere chi lavora per la Calabria, parli di cosa non ha fatto lui»
Prossimo ArticoloMezzi bruciati al consigliere di maggioranza Campanella, la solidarietà dell’amministrazione comunale