Home Calabria Rissa per questioni di donne: tutti assolti a Paola

Rissa per questioni di donne: tutti assolti a Paola

Il gruppetto era venuto alle mani per fatti a dir poco futili: questioni sentimentali che riguardavano alcuni partencipanti alla zuffa con donne conosciute da tutti gli imputati

222
0
Il Palazzo di Giustizia di Paola

PAOLA – Quattro uomini sono stati assolti “perché il fatto non sussiste” dall’accusa d’aver preso parte a una furibonda rissa scoppiata anni addietro nella piazza centrale di Paola.

Si tratta di  R.F. (40 anni), R.R. (67 anni), C.A. (32 anni) e F.G. (32 anni).

I fatti si sono verificati nel 2015. Il gruppetto era venuto alle mani per fatti a dir poco futili: questioni sentimentali che riguardavano alcuni partencipanti alla zuffa con donne conosciute da tutti gli imputati.

La vicenda sollevò non poche polemiche in città, visto che nelle ore serali, con particolare riferimento ai fine settimana, nel centro della cittadina tirrenica si registrano episodi del genere. Il quartetto era stato identificato dalle forze dell’ordine e tutti venivano denunciati a piede libero.

Nei giorni scorsi, all’esito della fase dibattimentale, il giudice onorario, Alberto Pugliese, a conclusione della fase istruttoria, ha sentenziato dichiarando l’assoluzione perché il fatto non sussiste.

I legali, dunque, sono stati bravi a dimostrare l’innocenza dei loro assistiti, contribuendo alla giusta ricostruzione dei fatti nell’ambito del contraddittorio tra le parti.

Articolo PrecedenteLe banche fuggono via da Cetraro: chiude anche Intesa Sanpaolo
Prossimo ArticoloStudenti di meccanica realizzano Kart con materiali di scarto