Home Opinioni Contributo dal Comune a sostegno delle persone disagiate

Contributo dal Comune a sostegno delle persone disagiate

Aiuti a persone e/o famiglie in situazione di disagio economico per il pagamento utenze domestiche (gas ed energia elettrica) e dei canoni di locazione.

196
0

AMANTEA – L’amministrazione comunale, considerata la situazione di crisi economica che molte famiglie stanno attraversando in questo particolare periodo storico, con delibera di giunta comunale, numero 95 del 6 dicembre 2022, ha deciso di attuare meccanismi di tutela rivolti a favore di persone e/o famiglie in situazione di disagio economico per il pagamento utenze domestiche (gas ed energia elettrica) e dei canoni di locazione.

In particolare, con determinazione dirigenziale del settore I (area amministrativa) numero 756, del 13 dicembre 2022 è stato approvato l’avviso pubblico con il relativo modulo di domanda, rettificato ed integrato con determinazione dirigenziale del settore I (area amministrativa), numero 802, del 23 dicembre 2022.

I requisiti generale per poter accedere al contributo sono i seguenti: Essere cittadini italiani o di uno Stato aderente all’Unione europea o di uno Stato non aderente all’Unione europea ed in possesso del permesso di soggiorno; avere la residenza anagrafica nel Comune di Amantea; avere un Isee ordinario (indicatore della situazione economica equivalente) del nucleo familiare in corso di validità non superiore ad 15.000 euro; i requisiti specifici relativi alla richiesta di singoli contributi (utenze o canoni di locazione) sono richiamati in dettaglio nell’avviso integrale pubblicato, unitamente al modello della domanda sul sito del Comune di Amantea – sezione avvisi.

Per ogni nucleo familiare la domanda può essere presentata da un solo componente. Si precisa che i due interventi non sono cumulabili e l’istanza può essere presentata una sola volta.

Le domande dovranno pervenire entro le ore 12 del 13 febbraio 2023 presso l’ufficio protocollo della sede comunale di via Carlo Alberto dalla Chiesa oppure essere inviate al seguente indirizzo mail: protocollo@pec.comune.amantea.it

 

stefaniasapienza@calabriainchieste.it

Articolo PrecedenteL’assessore Vetere contro gli «incivili della spazzatura»
Prossimo ArticoloI vocali WhatsApp tradotti in messaggi di testo: nuova funzione