Home Calabria Greco si dimette da consigliere e assessore: subentra Capristo

Greco si dimette da consigliere e assessore: subentra Capristo

«Purtroppo gli impegni familiari e di lavoro mi hanno costretto ad assumere una decisione sicuramente sofferta ma maturata con consapevolezza".

85
0
Russo e Greco

CROSIA – Giovanni Greco si dimette dalla doppia carica di consigliere comunale e Assessore. Al suo posto subentra Saverio Capristo

 Andiamo con ordine. L’assessore Giovanni Greco rassegna le dimissioni dalla compagine amministrativa e dal ruolo di consigliere comunale. Il suo posto nell’emiciclo consiliare subentrerà Saverio Capristo, primo dei non eletti alle elezioni comunali di maggio 2019 nella lista Evoluzione.

«Sono grato – dice Giovanni Greco – al sindaco Antonio Russo, al gruppo di Evoluzione e a tutti coloro con i quali ho percorso un lungo viaggio politico a servizio della mia città e della mia gente a partire dal 2014. Purtroppo gli impegni familiari e di lavoro mi hanno costretto ad assumere una decisione sicuramente sofferta ma maturata con consapevolezza. Ad ogni modo, mi sento parte integrante del cammino finora compiuto in queste due consiliature dall’Amministrazione comunale, dei suoi progetti e della nuova visione data dal sindaco Russo e da tutta la squadra di governo alla nostra comunità. Abbiamo fatto davvero un bel lavoro, qualificante e gratificante che ha cambiato il volto al Comune di Crosia, operando sempre in sinergia e condividendo scelte spesso anche difficili e coraggiose. E di questo dovremmo esserne tutti orgogliosi e grati. Lascio questa esperienza politica e di servizio per intraprendere un cammino professionale che, purtroppo, poco potrebbe conciliarsi con quello di amministratore. Anche perché – conclude Greco –, volendo utilizzare proprio una massima del sindaco Russo, “la nostra città deve avere priorità su tutto”. E in questo momento non posso assolvere a questa regola. Ad ogni modo, anche se da esterno, rimarrò di fianco a questa Amministrazione comunale con convinzione e coerenza, sempre dalla stessa parte, continuando a dare un supporto alla mia città anche da fuori le istituzioni, oggi e anche in futuro. Grazie a chi mi ha dato fiducia e a quanti con il loro supporto hanno permesso che potessi essere eletto per ben due mandati nel Consiglio comunale della mia Crosia».

A Giovanni Greco il ringraziamento sentito del sindaco Antonio Russo. «Giovanni – dice il Primo cittadino – è stato un giovane amministratore attento che dal lontano 2014 ha compiuto un cammino di crescita che lo ha portato, con il tempo, ad entrare in Giunta e con responsabilità a dare il suo prezioso contributo alla causa dell’Amministrazione comunale. Con lui e con tutti i rappresentanti della maggioranza abbiamo condiviso passo dopo passo ogni scelta, ogni azione, ogni atto compiuto in queste due consiliature. È stato un elemento prezioso, Oggi Giovanni compie una scelta che è sacrificata per lui e dolorosa per noi che perdiamo un validissimo elemento all’interno dell’Amministrazione comunale. A lui, porgo gli auguri sinceri, miei e di tutta la squadra di governo, di un futuro di sicuro successo per la sua attività professionale e per la sua vita. A Saverio Capristo, che subentrerà al suo posto in Consiglio comunale, invece, gli auguri di buon lavoro».

Articolo PrecedenteTre arresti per l’aggressione col coltello a un poliziotto
Prossimo ArticoloPremio Nobel a Porto delle Grazie di Roccella, Cgil sostiene proposta Vescovo