Home Calabria Trenta dosi di cocaina gettate dentro il water: acciuffato dai carabinieri

Trenta dosi di cocaina gettate dentro il water: acciuffato dai carabinieri

I militari dell'Arma fanno irruzione nella casa di un 54enne crotonese, incassando il risultato di servizio

109
0
La droga posta sotto sequestro

CROTONE – Ha cercato di disfarsi di 30 dosi di cocaina (18 grammi di sostanza stupefacente) gettandole dentro il water, ma i carabinieri hanno recuperato la “roba”, procedendo all’arresto dello spacciatore.

Gli uomini del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Crotone, insospettiti da frequenti movimenti nei pressi dell’abitazione di un 54enne crotonese, N.V., decidevano di perquisire l’appartamento: con non poche difficoltà dovute alla presenza di una cancellata metallica posta a protezione della porta d’ingresso di casa che ne ostacolava l’accesso, riuscivano comunque ad entrarvi, sorprendendo lo spacciatore mentre cercava di far sparire un sacchetto di plastica tramite lo scarico del water.

Nonostante il maldestro tentativo del N.V., la pervicace azione dei militari dell’Arma ha consentito di recuperare il “pacchetto” direttamente dal pozzetto di scarico fognario situato all’esterno della palazzina popolare, in corrispondenza del bagno dell’abitazione, che è risultato contenere circa 18 grammi di eroina, suddivisa in più di 30 dosi, pronte per la vendita.

Per l’uomo è quindi scattato l’arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Articolo PrecedenteIntimidazione con molotov all’azienda “Calabria Verde”
Prossimo ArticoloBeccato con dieci chili e mezzo di cocaina. Arrestato 25enne (FOTO)