Home Attualità Studentessa universitaria trovata morta nel suo alloggio a Perugia

Studentessa universitaria trovata morta nel suo alloggio a Perugia

Trovata da un giovane allertato dalla fidanzata, preoccupata per non riuscire a parlare con l'amica

188
0

PERUGIA – Una studentessa di 22 anni è stata trovata morta, a Perugia, negli alloggi universitari di corso Garibaldi, nel centro storico del capoluogo umbro.

A rinvenire il corpo senza vita della giovane, un ragazzo, fidanzato di un’amica della deceduta.

Il giovane era stato allertato dalla fidanzata, preoccupata per il fatto di non riuscire a parlare con l’amica da un giorno. Allarmata, gli aveva chiesto di raggiungerla. Una volta raggiunto lo studentato, secondo quanto riferito dalla questura, il giovane ha forzato la porta d’ingresso dell’alloggio della studentessa, trovandola morta. A quel punto ha chiamato la Polizia per dare l’allarme.

Sul posto sono poi intervenuti anche il personale della polizia scientifica, il medico legale e il pubblico ministero che ha disposto il trasporto della salma all’obitorio comunale, a disposizione dell’autorità giudiziaria. Sono in corso le indagini finalizzate a ricostruire la dinamica dell’evento.

Gli accertamenti sembrano escludere la morte violenta. Sono in corso indagini da parte della squadra mobile della questura del capoluogo umbro, con il coordinamento della Procura della Repubblica.

La salma si trova all’obitorio dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia a disposizione dell’autorità giudiziaria. L’ipotesi prevalente, in attesa di riscontri definitivi, sembra essere quella del gesto volontario. (Agi)

Articolo Precedente“Festival delle alici del Tirreno cosentino”, protocollo d’intesa tra Fuscaldo e Cetraro
Prossimo ArticoloSi finge attore di “Mare fuori” e cerca di approfittare di una 13enne. Rinviato a giudizio