Home Politica Dopo le dimissioni di Mirafiori a Paola si attende il rimpasto di...

Dopo le dimissioni di Mirafiori a Paola si attende il rimpasto di Giunta

L'assessore è andato via per ragioni squisitamente professionali: nessun accordo politico preventivo

83
0
La maggioranza del sindaco Giovanni Politano

PAOLA (Cs) – Dopo le dimissioni dell’assessore Stefania Mirafiori, andata via per sopraggiunti impegni professionali (contrariamente a quanto scritto da Calabria Inchieste non si è trattato di un accordo politico, come si tiene a puntualizzare dal Sant’Agostino: https://www.calabriainchieste.it/2023/12/07/lassessore-mirafiori-ha-mantenuto-gli-accordidimettendosi-dalla-giunta-paolana/), si attende ora il rimpasto di giunta dell’esecutivo Politano.

In pole position c’è Massimo Focetola (https://www.calabriainchieste.it/2023/11/22/giunta-comunale-di-paola-trapela-unipotesi-dalla-maggioranza-focetola-assessore/), appannaggio della consigliera Marinela Focetola.

Poi c’è un secondo assessore che sarà ingaggiato e che dovrebbe essere legato al gruppo politico Minervino-Città.

E ciò alla luce dei tentativi di inglobare consiglieri comunali di minoranza, andati tutti a vuoto.

Si resta dunque in attesa dei prossimi passaggio del primo cittadino.

 

Articolo Precedente“Vittime del pregiudizio”, iniziative di sensibilizzazione sulla non discriminazione
Prossimo ArticoloOk in Consiglio al bilancio consolidato, Falcomatà: «Consentirà il via libera al piano assunzioni»