Home Cronache Diffamò un carabiniere: condannato il pentito cosentino Giuseppe Montemurro

Diffamò un carabiniere: condannato il pentito cosentino Giuseppe Montemurro

Il collaboratore di giustizia aveva riferito del ruolo svolto dal militare nel settore della vigilanza nei locali notturni del Tirreno cosentino, salvo poi essere smentito

21
0
Il Tribunale di Cosenza

COSENZA – Il collaboratore di giustizia Giuseppe Montemurro è stato condannato dal tribunale monocratico di Cosenza a una multa di 900 euro dopo le accuse lanciate nei confronti di un carabiniere.

L’uomo è stato infatti condannato per diffamazione per aver reso dichiarazioni false contro il militare dell’Arma all’epoca dei fatti in servizio presso la Compagnia di Cosenza

Il riferimento è alle dichiarazioni rese ai magistrati della Dda di Catanzaro dal pentito contro le cosche cetraresi.

Montemurro riferì del ruolo svolto da alcuni militari nell’ambito della vigilanza ai locali notturni.

Tra le persone chiamate in causa, Montemurro citò anche il militare C.R. in servizio presso al comando provinciale di Cosenza.

La circostanza costò all’uomo dell’Arma il trasferimento in una sede lavorativa diversa.

Articolo PrecedenteBrutalmente aggredito sul treno a scopo di rapina, arrestati un 27enne e un 29enne
Prossimo ArticoloLa leggenda di Cilla e Tuturo in scena con “Alta Marea” a New York, grazie a una danzatrice e coreografa sanlucidana