Home Calabria L’arcivescovo di Cosenza-Bisignano sull’autonomia differenziata: «Che tristezza»

L’arcivescovo di Cosenza-Bisignano sull’autonomia differenziata: «Che tristezza»

Monsignor Cecchinato: «Ma i cristiani presenti e votanti in Senato hanno dimenticato la Scrittura, i Padri della Chiesa? Stanno dalla parte dei ricchi in maniera pregiudiziale»?

16
0

COSENZA – L’arcivescovo metropolita di Cosenza-Bisignano, monsignor Giovanni Cecchinato, prende posizione in modo fermo contro il ddl Calderoli, ossia il provvedimento sull’autonomia differenziata, contestato ferocemente in Calabria, e difeso da alcuni esponenti politici regionali di centrodestra.

«Che tristezza l’approvazione della Autonomia differenziata in Senato. Ma i cristiani presenti e votanti in Senato hanno dimenticato la Scrittura, i Padri della Chiesa? Stanno dalla parte dei ricchi in maniera pregiudiziale»?, scrive in un tweet il vescovo di Cosenza.

Insomma, la protesta contro il provvedimento di Calderoli interessa numerosi ambienti della politica a tutti livelli, ma anche contesti religiosi e sociali.

Articolo PrecedenteIn arrivo un radiologo e un anestesista all’ospedale di Trebisacce
Prossimo ArticoloRapani difende il voto sull’Autonomia differenziata: «Scelta necessaria per tutte le regioni del Sud»