Home Cronache Un detenuto si è tolto la vita nell’istituto di pena di Rossano

Un detenuto si è tolto la vita nell’istituto di pena di Rossano

«Ogni anno la polizia penitenziaria salva la vita a circa 1700 detenuti che tentano di suicidarsi, questa volta non è stato possibile»

22
0
L'interno di un carcere

CORIGLIANO ROSSANO (Cs) – Ancora un suicidio in un istituto di pena calabrese: un detenuto si è infatti tolto la vita nel carcere di Rossano.

L’uomo, riferisce il sindacato della Polizia penitenziaria Sappe, si è impiccato all’interno della stanza utilizzando un rudimentale cappio, ricavato probabilmente dalle lenzuola.

«Ricordiamo che ogni anno – affermano Giovanni Battista Durante, segretario generale aggiunto del Sappe e Francesco Ciccone, segretario regionale – la polizia penitenziaria salva la vita a circa 1700 detenuti che tentano di suicidarsi.

Questa volta, purtroppo, nonostante l’immediato intervento e ogni utile iniziativa per rianimare l’uomo non è stato possibile strapparlo alla morte».

Articolo Precedente“Azienda Zero” cerca 80 operatori sanitari per l’elisoccorso regionale: «Discrasie nell’avviso pubblico»
Prossimo ArticoloMedici “imboscati”, Tavernise (M5S): «Occhiuto prenda esempio dal presidente della Regione Lazio»