Home Sport Scarpino: «Oggi facciamo il tifo per l’Italia beach soccer con il catanzarese...

Scarpino: «Oggi facciamo il tifo per l’Italia beach soccer con il catanzarese Zurlo»

Il consigliere comunale Francesco Scarpino: «Il capitano dell'Us Catanzaro, Pietro Iemmello, ha segnato una doppietta decisiva contro il Cittadella»

44
0
Il consigliere comunale Francesco Scarpino
CATANZARO – In questa giornata di festa per lo sport catanzarese, voglio esprimere il mio più caloroso sostegno e ammirazione per le straordinarie prestazioni di due atleti che onorano la nostra città e il suo ricco patrimonio sportivo.
Il capitano dell’Us Catanzaro, Pietro Iemmello, nella giornata di ieri ha segnato una doppietta decisiva contro il Cittadella, un successo che avvicina la nostra squadra ai playoff del campionato di Serie B.
Parallelamente, un altro figlio illustre di Catanzaro, Emmanuele Zurlo, ha guidato l’Italia in finale nel beach soccer, segnando il rigore che ha sigillato la vittoria nella semifinale».
E’ quanto afferma in una nota il consigliere comunale di Catanzaro, Francesco Scarpino, che invita a sostenere i due atleti catanzaresi.
«Oggi, con grande entusiasmo e orgoglio – aggiunge – seguiremo tutti la finale che vedrà Zurlo protagonista, sostenendolo nella speranza che possa guidare la nostra nazione alla vittoria.
Questi successi sportivi non sono solo vittorie individuali, ma trionfi per tutta la comunità catanzarese, che vede nello sport uno strumento di crescita, unione e visibilità a livello nazionale ed internazionale.
In riconoscimento del suo straordinario contributo e come segno della nostra gratitudine e ammirazione, al rientro di Emmanuele Zurlo da questa entusiasmante esperienza in azzurro, mi impegno a promuovere un’iniziativa per premiare il suo impegno e le sue prestazioni, affinché possa essere un esempio per tutti i giovani atleti della nostra città.
Invito tutti i cittadini di Catanzaro a unirsi a me nel fare il tifo per Zurlo nella finale di oggi e nel continuare a sostenere tutti i nostri atleti, che con il loro talento e dedizione portano in alto il nome della nostra amata città».
Articolo PrecedenteRivoluzione nel sistema della raccolta dei rifiuti, impegnati fondi Pnrr per un milione di euro
Prossimo ArticoloImportante riconoscimento per l’imprenditore Giovanni Celeste Benvenuto