Home Calabria La comunità di Acquaformosa festeggia un’altra centenaria: “Zia” Savina Di Turi

La comunità di Acquaformosa festeggia un’altra centenaria: “Zia” Savina Di Turi

“Zia” Savina, terza di quattro figli, è rimasta, in tenera età, orfana di padre. Presemte anche il primo cittadino Gennaro Capparelli

22
0

ACQUAFORMOSA (Cs) – La comunità di Acquaformosa festeggia un’altra centenaria.

“Zia” Savina Di Turi ha tagliato il fatidico traguardo del primo secolo di vita.

Un prestigioso traguardo festeggiato, nella sua perenne eleganza e visibilmente felice, circondata dall’affetto e dall’amore dei suoi cari.

Ai festeggiamenti dei primi cent’anni di “zia” Savina ha partecipato anche il primo cittadino di Acquaformosa, Gennaro Capparelli, che, nel portare gli auguri dell’intera comunità del piccolo borgo italo – albanese, ha sottolineato come “zia” Savina ed è stata sempre e continua a essere un esempio per tutta la comunità di Acquaformosa.

A “zia” Savina Di Turi il primo cittadino ha consegnato una targa a ricordo porgendo i più sinceri e affettuosi auguri da parte dell’Amministrazione Comunale e di tutta la comunità.

“Zia” Savina, terza di quattro figli, è rimasta, in tenera età, orfana di padre.

“Zia” Savina, a seguito della prematura dipartita del genitore, ancora adolescente, insieme alla mamma ha portato avanti l’esercizio commerciale di genere alimentari e il tabacchino di cui era titolare suo padre, diventando punto di riferimento per l’intera comunità di Acquaformosa per circa 80 anni.

Articolo PrecedenteConcorso per funzionari amministrativi, presentato ricorso al Tar del Lazio
Prossimo ArticoloProtocollo d’intesa tra Libera Calabria e Legacoop Calabria per la valorizzazione dei beni confiscati