Home Calabria Chiusura della sede Bper, si attiva il sindaco e porta a casa...

Chiusura della sede Bper, si attiva il sindaco e porta a casa un ottimo risultato per la Comunità  

197
0
Un momento dl vertice

L’altro ieri, il sindaco di Lago Enzo Scanga, ha incontrato il direttore territoriale della Banca Bper Calabria-, Giuseppe Laboria, presso la sede Bper di Crotone al fine di scongiurare la chiusura della filiale di Lago, o quantomeno trovare una soluzione ottimale per la cittadinanza.

L’incontro informale, per come evidenziato dal sindaco «è stato richiesto con urgenza ed accolto dai vertici della Banca, e si è svolto in un clima di serenità e reciproca collaborazione, volto alla valutazione di tutte le ipotesi percorribili al fine di non avere il nostro territorio penalizzato dalla prossima chiusura dello sportello bancario».

L’evoluzione del modello Banca in questi ultimi anni «ha prodotto una riconcorsa all’automazione, cioè al rendere automatiche e quindi digitali la gran parte delle operazioni per tutti i clienti, ponendo sempre più la gestione del proprio conto corrente collegata a smartphone e Pc».

Il che, per molti versi «facilita l’interazione, ma per altri non permette quel rapporto umano con un operatore che conosce in prima persona, la nostra storia, la nostra vita e quindi le nostre necessità».

Banca Bper potrebbe “semplicemente” «chiudere lo sportello di Lago, senza dover dar conto a nessuno della scelta, ma nel corso dell’incontro, al quale hanno presenziato oltre ai “vertici” della Banca persone che hanno compreso l’importanza del nostro territorio, tanto da supportarci con diverse iniziative».

Nel senso che, il primo cittadino è riuscito a portare a casa degli sviluppi interessati, ovvero «verrà istallato lo “Sportello digitale di cassa continua” h24, cioè un Atm evoluto che permetterà di poter fare tutte le procedure di controllo sul proprio conto corrente, prelievo, versamenti e pagamenti vari, così da supportare i privati e le aziende del territorio; Bper Banca garantirà con un proprio presidio, almeno una volta a settimana, la presenza di consulenti specifici a supporto delle persone anziane, di privati e aziende; garantirà consulenze in loco per tutti i clienti che ne faranno richiesta; ha offerto disponibilità a finanziare tramite Pnrr tutte le azione utili promosse da privati, in ottica di sinergia e crescita complessiva».

Inoltre, Bper Banca, per ovviare «alla chiusura dello sportello e comprendendo il “fastidio” di doverci recare nella vicina Amantea (sede più vicina) ha deciso di offrire “gratuitamente” il servizio Home banking con istallazione gratuita di App e servizi soprattutto per tutti i residenti in Lago, e prevedendo uno sconto sul costo di gestione annuale del proprio conto corrente».

Infine, Bper Banca, «ha sottolineato l’interesse a supportare diverse attività per il nostro Comune, sponsorizzando iniziative sociali e culturali utili alla crescita della nostra comunità».

Insomma, ha concluso Scanga «tutti i servizi rimarranno, compresa la sede, ma la presenza fisica sarà ridotta. Questo è il massimo che sono riuscito ad ottenere».

Stefania Sapienza

Articolo PrecedenteConsegnato l’assegno di 3.138 euro, frutto del lavoro dei volontari di Amantea
Prossimo ArticoloComune di Amantea, parola d’ordine: assumere e stabilizzare