Home Calabria Lungomare, Giacco: «Versa in uno stato pietoso. Urgono interventi»  

Lungomare, Giacco: «Versa in uno stato pietoso. Urgono interventi»  

"L'area versa in una situazione disastrosa. Da diverse settimane è in condizioni non ottimali. Ho visto che l’altro ieri si è iniziato a ripulire".

155
0

AMANTEA – Il segretario del Partito democratico di Amantea, Enzo Giacco, chiede interventi urgenti per il lungomare cittadino che versa in una situazione disastrosa.

«Da diverse settimane, ormai – ha scritto Giacco – il lungomare è in condizioni “non ottimali”. Ho visto che l’altro ieri si è iniziato a ripulire».

Tuttavia, la situazione «è ancora chiaramente “precaria”. Ero stato tentato a scrivere questo post il 31 dicembre. Il giorno del cenone le attività hanno dovuto accogliere gli ospiti con un lungomare messo davvero male. Ho evitato di farlo – lo dico – per timore di essere frainteso, di essere accusato di cedere alla polemica facile, di farmi rimproverare tentativi di strumentalizzazione».

Anche perché, «da qualche tempo a questa parte, se muovi una critica vieni assalito. Ecco per quale ragione vorrei innanzitutto chiarire che la mia è una semplice constatazione, una forma di empatia verso quel malessere avvertito e magari non esternato. Perché sono passate diverse settimane e la situazione non è cambiata».

Nel senso che ci sono «pietre – anche quelle messe nelle aiuole – sparse dappertutto; ammassi di sabbia, uno da intralcio al saliscendi per passeggini e carrozzine; dinnanzi quasi all’ingresso di un ristorante giace un lampione accompagnato da detriti».

E, ancora: «Vorrei che queste mie parole venissero interpretate come uno sprono finalizzato a stare più vicini ai gestori di queste attività. Con un pò di attenzione in più da parte del pubblico amministratore riuscirebbero ad offrire ì propri servizi (apprezzati, perché in tanti vengono da fuori città soprattutto nei weekend) su un lungomare dignitoso».

Insomma, «si sono investiti (giustamente) tanto tempo e risorse nella Grotta. Il lungomare merita la medesima attenzione».

Stefania Sapienza

Articolo PrecedenteDenuncia di Cesareo, caso archiviato per l’ex governatore Giuseppe Scopelliti
Prossimo ArticoloConsiglio regionale, 15 indagati per il crollo del tetto