Home Cultura Tra gli emergenti a Sanremo la band diamantese “Musicaltime”

Tra gli emergenti a Sanremo la band diamantese “Musicaltime”

Le ragazze che si esibiranno: Ida Benvenuto, Annalisa Presta,  Chiara Greco, Isabel De Rose, Alessandra D'Agostino. Lo straordinario lavoro svolto dalla scuola MusicalTime, sotto la direzione artistica di Claudia Perrone

166
0
Le ragazze calabresi a Sanremo

SANREMO – Parte domani la 763esima edizione del festival di Sanremo, e tra gli artisti emergenti troviamo un gruppo di Diamante, i “Musicatime”. Motivo d’orgoglio, questo, per l’amministrazione comunale – di cui è sindaco, Ernesto Magorno – che ha fatto i complimenti ai giovani.

«Ci saranno voci di Diamante domani a Sanremo grazie alla scuola musical time. Complimenti alla Band di Musicaltime che ha superato la selezione per Casa Sanremo Live Box artisti emergenti,  e si esibirà domani nella città dei Fiori».

Queste le ragazze che si esibiranno: «Ida Benvenuto, Annalisa Presta,  Chiara Greco, Isabel De Rose, Alessandra D’Agostino. A loro «in bocca al lupo e un plauso allo straordinario lavoro che svolge la scuola MusicalTime, sotto la direzione artistica di Claudia Perrone».

Intanto, alla vigilia della 73esima edizione del Festival di Sanremo, Amadeus ha svelato l’ordine di uscita dei 28 cantanti in gara durante le prime due serate da lui condotte insieme a Gianni Morandi.

Martedì 7 febbraio, prima serata: Anna Oxa, “Sali (canto dell’anima)”; Gianmaria, “Mostro”; Mr. Rain “Supereroi”; Marco Mengoni, “Due vite”; Ariete, “Mare di guai”; Ultimo, “Alba”; Coma cose, “L’addio”; Elodie, “Due”; Leo Gassman, “Terzo cuore”; I cugini di campagna, “Lettera 22”; Gianluca Grignani, “Quando ti manca il fiato”;  Olly, “Polvere”; Colla Zio, “Non mi va”; Mara Sattei, Duemilaminuti”.

Per la seconda serata, in programma mercoledì 8 febbraio, canteranno: Will, “Stupido”; Modà, “Lasciami”; Sethu, “Cause perse”; Articolo 31, “Un bel viaggio”; Lazza, “Cenere”; Giorgia, “Parole dette male”; Colapesce Dimartino, “Splash”; Shari, “Egoista”; Madame, “Il bene nel male”; Levante, “Vivo”; Tananai, “Tango”; Rosa Chemical, “Made in Italy”; Lda, “Se poi domani”; Paola & Chiara, “Furore”.

Stefania Sapienza                     

 

 

Articolo PrecedenteShock settico dopo il parto, donna in fin di vita. Scatta la denuncia
Prossimo ArticoloMuore a 20 anni dopo aver mangiato un tiramisù vegano