Home Attualità Muore a 20 anni dopo aver mangiato un tiramisù vegano

Muore a 20 anni dopo aver mangiato un tiramisù vegano

Un prodotto che avrebbe dovuto essere vegano e che invece, si sospetta, contenesse tracce di latte, a cui la ventenne era gravemente allergica sin dalla nascita

242
0
Un tiramisù

MILANO – E’ morta a 20 anni dopo dieci giorni di coma, per aver mangiato un tiramisù vegano che sarebbe stato contaminato con tracce di latte, a cui lei era allergica.

Il tragico episodio al San Raffaele di Milano, dove la ragazza si trovava ricoverata dopo aver accusato uno shock anafilattico. Il prodotto è stato ritirato dal mercato per via della “presenza di tracce di latte”.

In base ai primi accertamenti, la vittima si sarebbe sentita male dopo aver mangiato del “Tiramisun”, un prodotto che avrebbe dovuto essere vegano e che invece, si sospetta, contenesse tracce di latte, a cui la ventenne era gravemente allergica sin dalla nascita. Il prodotto lunedì 6 febbraio è stato ritirato dal ministero della Salute per il “rischio di presenza di allergeni”, in quanto conterrebbe proteine del latte non indicate sull’etichetta.

L’alimento «può contenere tracce di latticini. Si invitano i consumatori a non consumare il prodotto e a riportarlo al punto vendita per il rimborso» si legge nel sito del ministero della Salute che mette in allerta sul prodotto (marchio Mascherpa tiramisù prodotto da Glg srl ad Assago) a chi è allergico alle proteine del latte. Sulla vicenda il pm Luca Gaglio ha aperto un fascicolo a carico di ignoti per omicidio colposo, disponendo anche l’autopsia sul corpo della giovane.

Il sequestro si è reso necessario dopo le prime analisi qualitative da cui è emersa la presenza di proteine del latte, ma solo le analisi quantitative – affidate ai laboratori del Nas – potranno chiarire meglio eventuali responsabilità.

Quello che appare certo è che il locale sia estraneo a qualunque responsabilità, mentre sono in corso sopralluoghi nell’azienda produttrice, ma al momento non risultano indagati. La procura ha disposto una consulenza allergologica, mentre in settimana ci sarà l’autopsia sulla 20enne.

 

 

 

Articolo PrecedenteTra gli emergenti a Sanremo la band diamantese “Musicaltime”
Prossimo ArticoloMaria Falcone sull’audio di Messina Denaro: «Ho provato disgusto»