Home Calabria Centri sociali “Pontepiccolo” e “Gagliano”, esulta Capellupo

Centri sociali “Pontepiccolo” e “Gagliano”, esulta Capellupo

Pubblicazione del bando mirato a coinvolgere le realtà del terzo settore e del volontariato nella programmazione di attività

132
0
Il consigliere comunale Vincenzo Capellupo
CATANZARO – Il consigliere comunale Vincenzo Capellupo felice per il coinvolgimento del volontariato nelle attività nei centri sociali di “Pontepiccolo” e “Gagliano”.
“La pubblicazione del bando mirato a coinvolgere le realtà del Terzo settore e del volontariato nella programmazione di attività nei centri sociali di Pontepiccolo e Gagliano – è il commento dell’esponente politico consiliare – é un segnale importante che l’amministrazione Fiorita e l’assessore al ramo Lazzaro hanno voluto lanciare per consentire ai cittadini di riappropriarsi di spazi di comunità preziosi per la città. Il lungo periodo di emergenza Covid ci ha privato di luoghi indispensabili per l’aggregazione e la vita sociale, a farne le spese sono stati spesso i soggetti più deboli”.
“Con questa iniziativa, riaprendo le porte dei centri sociali dei due popolosi quartieri – conclude il consigliere comunale – si lancia un messaggio chiaro. Ed in questa direzione va, anche, la scelta, non scontata e non semplice nelle difficoltà economica degli enti locali, di sostenere con un contributo annuale dell’amministrazione comunale i soggetti che andranno a gestire i due centri sociali”.
Articolo PrecedenteBlitz antidroga, militare uccide per sbaglio un uomo. Indagato per omicidio
Prossimo ArticoloArrestato molestatore seriale in tram. L’uomo rintracciato grazie a una chat