L'Università della Calabria

COSENZA – E’ stato pubblicato il bando di ammissione ai corsi di Medicina dell’Università della Calabria. L’accesso avviene attraverso il concorso nazionale, che da quest’anno prevede il test Tolc-Med che si potrà sostenere all’Unical in aprile e luglio, previa prenotazione.

L’evidenza pubblica di ammissione per il 2023/2024 ai corsi di laurea magistrale a ciclo unico dell’Università della Calabria in Medicina e Chirurgia TD (Tecnologie Digitali), classe di laurea LM-41 – Medicina e Chirurgia è stata resa nota.

Un momento molto atteso dalla comunità studentesca interessata alla nuova offerta formativa in ambito medico messa in campo dall’UniCal che da quest’anno offre agli studenti la possibilità di scegliere tra due percorsi di laurea che prevedono una diversa sede di svolgimento del secondo triennio: medicina e Chirurgia TD, che si svolgerà interamente all’Unical, con tirocini clinici presso le strutture ospedaliere di Cosenza; medicina e Chirurgia TD (interateneo), che si svolgerà all’Unical per il primo triennio, e all’Università degli studi Magna Græcia di Catanzaro nel secondo triennio, con tirocini clinici presso le strutture ospedaliere di Catanzaro.

La durata minima del corso è di 6 anni, a conclusione dei quali viene conferita la laurea magistrale a ciclo unico abilitante alla professione di medico.

Al termine degli studi il laureato, infatti, potrà accedere all’esame di Stato per l’abilitazione alla professione di medico chirurgo e ai concorsi per le Scuole di Specializzazione medica e potrà lavorare in tutti gli ospedali, nelle strutture sanitarie, negli studi professionali.

Ma il corso di laurea offerto all’Unical offre competenze ulteriori particolarmente innovative, che gli consentiranno anche di lavorare in strutture sanitarie d’avanguardia nell’utilizzo delle nuove tecnologie, in reparti di chirurgia robotica, in centri di diagnostica avanzata o specializzati nella medicina di precisione, nell’ambito della telemedicina.

Al 1° anno sono disponibili: 63 posti per Medicina e Chirurgia TD (di cui 3 per cittadini non-UE residenti all’estero); 75 posti per Medicina e Chirurgia TD interateneo con l’Università degli studi Magna Græcia di Catanzaro (di cui 7 per cittadini non-UE residenti all’estero).

Con l’approvazione dei decreti ministeriali tale disponibilità di posti potrebbe essere ulteriormente incrementata.

Per accedere alla selezione per l’anno accademico 2023/24 è necessario sostenere il Tolc-Med, un test erogato mediante la piattaforma informatica di Cisia, presso le aule dell’Ateneo. La prova può essere svolta in uno o entrambi i periodi di erogazione: dal 13 al 22 aprile 2023 dal 15 al 25 luglio 2023. Al test (50 quesiti in 90 minuti) potranno accedere i diplomati e gli studenti iscritti al quarto o al quinto anno delle scuole secondarie di secondo grado.

Una volta superata la selezione si potrà presentare l’istanza di inserimento nella graduatoria di merito nazionale (per cittadini UE o equiparati) o locale (per cittadini non-UE residenti all’estero). La procedura è attiva dal 31 luglio 2023 e si chiude alle ore 15.00 del 24 agosto 2023.

Articolo PrecedenteSindaco di Palmi sulla seggiovia di Gambarie: “La Regione batta un colpo”
Prossimo ArticoloC’è un gruppo politico dietro “Medardo di Terralba”