Home Calabria Avvisi Imu e Tari errati. Un disagio di non poco conto per...

Avvisi Imu e Tari errati. Un disagio di non poco conto per i cittadini

«Dalle segnalazioni pervenuteci, infatti, abbiamo dovuto rilevare come possa trattarsi di avvisi frutto d’imprecisioni o di verifiche errate»

194
0

AMANTEA – Il direttivo e segreteria del Partito democratico Amantea – circolo “Moro-Berlinguer” denuncia disagi a seguito dell’invio, da parte del Comune, degli avvisi Imu e Tari errati.

«Come già avvenuto lo scorso anno, – denuncia la coalizione del centrosinistra – continuano a pervenire ai cittadini avvisi di pagamento per Imu e Tasirelativi, questa volta, all’anno di imposta 2017. Dalle segnalazioni pervenuteci, infatti, abbiamo dovuto rilevare come possa trattarsi– in alcuni casi – di avvisi frutto d’imprecisioni o di verifiche errate, per importi che arrivano anche a qualche migliaio di euro».

Circostanze che «costringono gli interessati a promuovere istanze chiarificatriciper ottenere – dinnanzi alla rilevazione dell’errore – l’annullamento di quanto richiesto dal Comune».

E, ancora: «al netto della reiterazione annuale di situazioni già risolte in passato ma non considerate in seguito e del disagio procurato ai cittadinicostretti spesso a rivolgersi a professionisti per le relative pratiche, sarebbe utile conoscere quanto di tali importi richiesti (e non dovuti) trova ristoro nel bilancio comunale, in termini di previsioni di accertamento».

Il rischio, infatti, «è quello di avere una rappresentazione errata dei crediti vantati dal Comune. Con tutto ciò che ne consegue».

Infine: «La nostra richiesta è che l’amministrazione comunale si attivi per evitare che situazionicome quelle descritte possano ripetersi in futuro».

stefaniasapienza@calabriainchieste.com

Articolo PrecedenteAntenna di telefonia mobile, Wind batte Comune di Cetraro
Prossimo ArticoloIl sindaco di Reggio Calabria scrive a Lady Inzaghi: botta e risposta