Home Cronache Bomba carta nell’auto di una volontaria di Italia Nostra

Bomba carta nell’auto di una volontaria di Italia Nostra

«Forse una bomba carta introdotta nel cofano motore della propria autovettura ha provocato una deflagrazione scardinando il cofano, distruggendo il vetro anteriore e rendendo non più utilizzabile il mezzo».

205
0

ALTO TIRRENO – Un atto intimidatorioin danno a una volontaria dell’associazione Italia NostraAlto Tirreno cosentino

«Un atto vile ed ignobile. Una nostra socia volontaria, attiva nelle iniziative di Italia Nostra, è stata oggetto di un grave atto vandalico. Forse una bomba carta introdotta nel cofano motore della propria autovettura ha provocato una deflagrazione scardinando il cofano, distruggendo il vetro anteriore e rendendo non più utilizzabile il mezzo».

Sul posto i carabinieri ed i Vigli del Fuoco. Presentata denuncia presso la caserma dei Carabinieri di Scalea. «“Esprimiamo –ha concluso Italia Nostra– alla nostra amica volontaria dell’Associazione la vicinanza e la solidarietà di tutti gli aderenti della Sezione di Italia Nostra che proseguirà con rinnovato impegno la propria attività. Chiediamo che le forze dell’ordine facciano tutto quanto possibile per individuare e punire i responsabili del gesto vile e spregevole». L’amministrazione comunale di San Nicola Arcella ha espresso: “Ferma condanna per il vile atto. Queste sono scene che nella nostra comunità non vorremmo mai vedere. Siamo vicini all’attivista dell’associazione Italia Nostra”.

Articolo PrecedenteFestival del Mediterraneo: “Il parco Ecolandia crocevia interculturale”
Prossimo ArticoloUsa l’auto come “ariete” contro la casa della fidanzata