Home Cronache Il parroco va via dopo la condanna per concorso esterno in associazione...

Il parroco va via dopo la condanna per concorso esterno in associazione mafiosa

E' accaduto a Pizzo Calabria, dove don Salvatore Santaguida ha dovuto lasciare la guida della chiesa “Resurrezione di Gesù” dopo essere stato condannato a sei anni di reclusione

136
0
Don Salvatore Santaguida

PIZZO (VIBO VALENTIA) – Il parroco si dimette dopo la condanna per concorso esterno in associazione mafiosa.

E’ accaduto a Pizzo Calabria, dove don Salvatore Santaguida ha dovuto lasciare la guida della chiesa “Resurrezione di Gesù” dopo essere stato condannato a sei anni di reclusione.

La sentenza del processo scaturito dall’inchiesta Romanzo Criminale è stata emessa il 14 febbraio dal Tribunale di Vibo Valentia a distanza di otto anni dall’inizio del dibattimento stralcio del processo.

L’annuncio delle dimissioni di don Salvatore Santaguida si è registrato solo ieri, con una comunicazione al vescovo della diocesi.

La chiesa sarà ora gestita da monsignor Giuseppe Fiorillo e don Mimmo Sorbilli.

Articolo PrecedenteDanneggiato a Cassano allo Ionio il pullman dell’Amantea Calcio
Prossimo ArticoloGambarie d’Aspromonte, intensificati controlli e vigilanza dalla GdF