Home Cronache Arrestato a Bari esponente della cosca di ‘ndrangheta degli zingari di Cassano...

Arrestato a Bari esponente della cosca di ‘ndrangheta degli zingari di Cassano allo Ionio

Ricercato nell'ambito dell'operazione "Athena" ma anche per l'aggressione verificatasi in pieno centro a Cassano allo Ionio contro un gruppo di extracomunitari

120
0
Un arresto dei Carabinieri

BARI – I carabinieri del nucleo provinciale di Cosenza hanno arrestato a Bari Nino Abbruzzese esponente dell’omonima cosca di ‘ndrangheta degli zingari (“Timpone Rosso”) di Cassano allo Ionio.

Il latitante era sfuggito alla cattura lo scorso 30 giugno perché destinatario di un provvedimento emesso nell’ambito dell’operazione “Athena” condotta dai carabinieri, con il coordinamento della Dda di Catanzaro, all’epoca guidata dal procuratore Nicola Gratteri, che aveva portato all’esecuzione di 68 misure cautelari nei confronti di elementi affiliati ai clan della Sibaritide.

Abbruzzese era inoltre ricercato in quanto destinatario di un’ordinanza emessa dal Tribunale di Castrovillari in merito all’aggressione verificatasi il 19 giugno scorso in pieno centro a Cassano allo Ionio contro un gruppo di cittadini extracomunitari.

Articolo PrecedentePallanuoto maschile, atleta della società “Aqa” approda in serie A
Prossimo ArticoloEthernit nascosto nel sottoscala di un alloggio popolare di proprietà dell’Aterp