Home Calabria Liceo “Galilei”, Perrotta: «La Provincia intervenga subito e in modo definitivo con...

Liceo “Galilei”, Perrotta: «La Provincia intervenga subito e in modo definitivo con una rettifica del piano»

L'ex sindaco Roberto Perrotta, già assessore provinciale di Cosenza: «Alla scuola manifesto la mia vicinanza e il mio sostegno per quanto sta accadendo, offrendo disponibilità piena per eventuali iniziative»

47
0

PAOLA (Cs) – L’ex sindaco Roberto Perrotta, già assessore provinciale di Cosenza e attuale consigliere di minoranza del Comune di Paola, sostiene pubblicamente e con forza la battaglia del liceo Galileo Galilei che attende da mesi un provvedimento della Provincia di Cosenza finalizzato al riconoscimento della sua autonomia nell’ambito del piano di dimensionamento scolastico.

La provincia di Cosenza, com’è noto, ha commesso un errore grossolano, confermato recentemente anche in sede di Regione Calabria, a cui dovrà ora porre rimedio (considerato che l’istituto “Galilei” non può restare senza autonomia), ma non si è ancora adoperato in tal senso, scansando il confronto con la scuola paolana (https://www.calabriainchieste.it/2023/11/28/la-regione-calabria-da-ragione-al-liceo-galilei-di-paola-lultimo-passaggio-spetta-alla-provincia/) che presto si recherà con studentesse e studenti sotto la sede della Provincia per protestare.

L’ex sindaco Roberto Perrotta, intervenuto sulla vicenda già il 25 ottobre scorso (https://www.calabriainchieste.it/2023/10/25/roberto-perrotta-pieno-sostegno-al-consiglio-di-istituto-a-studenti-e-genitori-del-liceo-scientifico-galilei-di-paola/) ribadisce la necessità che si intervenga subito e in modo definitivo con una rettifica del piano al fine di garantire l’autonomia al liceo, accorpandolo – così come richiesto da più parti – all’istituto Alberghiero di Paola.

«Sono certo che alla fine prevarrà il senso di responsabilità e l’amministrazione provinciale di Cosenza interverrà con una determinazione di merito per attribuire l’autonomia al nostro liceo Galilei, punto di riferimento dell’intero territorio da diversi decenni».

«Alle studentesse a gli studenti, alla scuola tutta, manifesto la mia vicinanza e il mio sostegno per quanto sta accadendo, offrendo disponibilità piena per eventuali iniziative finalizzate a risolvere la situazione venutasi a determinare», ha detto Roberto Perrotta.

Articolo Precedente“Rinascita Scott”, omicidi e sequestri di persona: tre condanne all’ergastolo
Prossimo ArticoloCamion travolto da un treno a Corigliano Rossano, sarebbero due i morti