Home Calabria “Catanzaro Servizi Spa”, Scarpino e Serraino: «Buon lavoro dell’amministrazione Fiorita»

“Catanzaro Servizi Spa”, Scarpino e Serraino: «Buon lavoro dell’amministrazione Fiorita»

Cinque anni di contratto (rinnovabili per ulteriori cinque) per la gestione dei quattro cimiteri catanzaresi

23
0
Un cimitero

CATANZARO – «L’approvazione pressoché unanime da parte del Consiglio Comunale, con 27 sì e solo 2 astenuti, della delibera relativa all’affidamento dei servizi cimiteriali alla Catanzaro Servizi SpA, è la sostanziale conferma del buon lavoro che questa Amministrazione Comunale sta producendo per l’azienda in house.

Ne sono convinti i consiglieri comunali Francesco Scarpino e Tommaso Serraino.

«Una delibera – aggiungono – arrivata nello stesso giorno in cui è stato anche sottoscritto il cosiddetto “contrattone”, a chiusura di un cerchio che costituisce per il momento un punto fermo dal quale continuare lungo la strada intrapresa e che si sta dimostrando quella giusta.

Ora ci sono tutti i presupposti per poter guardare con una certa serenità al futuro dell’azienda, sia termini di sostenibilità economica e sia dal punto di vista della salvaguardia dei livelli occupazionali.

Cinque anni di contratto, rinnovabili per ulteriori cinque, costituiscono sicuramente una base solida e sicura.

L’affidamento dei servizi cimiteriali, in particolare, arricchito peraltro dall’offerta migliorativa, costituisce un passaggio molto importante per diverse e tutte fondate ragioni.

Innanzi tutto non si disperde l’esperienza che l’Azienda ha acquisito nel tempo in quest’ambito e poi ci si avvia a restituire ai quattro cimiteri cittadini quel decoro e quella dignità che apparivano compromesse.

Senza contare, in ultimo e non certo per importanza, la creazione di nuovi spazi e nuovi servizi dei quali, com’è ampiamente noto, non poteva più farsi a meno.

Insomma, anche su questo fronte, per molti versi impegnativo come lo è sempre la vita delle società pubbliche in house, l’Amministrazione si muove con scrupolo, mettendo pazientemente insieme i tasselli uno dopo l’altro fino a raggiungere quei risultati che giovano alla città e che, è bene sottolinearlo, costituiscono risposte concrete rispetto agli impegni assunti con la città stessa».

Articolo PrecedenteIl Cda del Flag “La Perla del Tirreno” rinnova la fiducia al presidente Luciani
Prossimo ArticoloUn filo di lana per proteggere gli alberi a Rende: nuovo sit-in domani delle associazioni ambientaliste