Home Calabria Variante del piano comunale di spiaggia a Reggio Calabria, l’iter procede spedito

Variante del piano comunale di spiaggia a Reggio Calabria, l’iter procede spedito

Avviata la frase di approvazione delle controdeduzioni alle osservazioni di privati e associazioni

11
0
Veduta di Reggio Calabria

REGGIO CALABRIA – La terza commissione consiliare permanente del Comune di Reggio Calabria, presieduta da Giuseppe Sera, ha dato avvio, nella giornata odierna, ai lavori necessari all’esame ed alla successiva approvazione delle controdeduzioni alle osservazioni pervenute in merito all’intervento “Variante generale al Piano comunale di spiaggia”.

In commissione era presente anche il neo dirigente del settore “Urbanistica Pianificazione Territoriale”, Marco Di Donna.

A seguito dell’avviso di deposito delle relazioni specialistiche, affidate a consulenti scientifici incaricati dall’amministrazione comunale di Reggio Calabria, e successiva pubblicazione sul sito web istituzionale, sono pervenute complessivamente 14 osservazioni, di cui tre fuori dai termini previsti.

Sette sono state proposte da parte di privati cittadini e sette da parte di associazioni singole o riunite. Tali osservazioni sono state poi oggetto di istruttoria da parte dell’ufficio comunale preposto, le cui risultanze sono state riepilogate in un documento di sintesi.

Tutte le osservazioni pervenute dagli stakeholder, anche quelle giunte fuori dai termini – in quanto ritenute comunque utili apporti collaborativi – sono state oggetto di istruttoria, valutazione e proposta di controdeduzioni da parte dei professionisti incaricati e compendiate in appositi documenti, riportando per ciascuna istanza il parere in termini di accoglibilità, anche parziale, di rigetto o di non attinenza o di ininfluenza.

«Finalmente – ha affermato il presidente della commissione Giuseppe Sera – si avvia a completamento la pianificazione programmata sin dal 2014, con la variante al piano spiagge già adottato dal Consiglio comunale. Esso rappresenta l’anello di congiunzione tra la città ed il mare, e porta con sé diversi elementi di novità come, ad esempio, nuove aree di balneazione che saranno messe a bando per gli operatori del settore balneare».

L’esame del documento avviato oggi in commissione proseguirà nella seduta prevista per la prossima settimana.

Articolo PrecedenteIemma (Pd): «Bene nuovi scali a Reggio, ma Occhiuto spieghi quali siano gli intenti per l’hub di Lamezia»
Prossimo ArticoloMedici “imboscati”, visita ispettiva dei consiglieri regionali Pd e M5S all’Annunziata