Home Cronache Sorpreso in autostrada dalla Polizia Stradale con circa due chili di cocaina

Sorpreso in autostrada dalla Polizia Stradale con circa due chili di cocaina

I poliziotti si sono messi all’inseguimento del “corriere”, tentando più volte di richiamare l’attenzione del conducente al fine di rallentare e fermare il veicolo

13
0

S.ONOFRIO (Vv) – Sorpreso in autostrada con circa due chili di cocaina: “corriere” arrestato dalla Polizia Stradale.

Nel corso dei servizi di pattugliamento e vigilanza stradale sull’autostrada A2 del Mediterraneo, nei pressi dello svincolo di S.Onofrio (Vibo Valentia), l’attenzione dei poliziotti della Sezione Polizia Stradale di Vibo Valentia veniva infatti richiamata da un veicolo che procedeva ad andatura particolarmente sostenuta.

Messisi all’inseguimento dello stesso, tentavano più volte di richiamare l’attenzione di quel conducente al fine di rallentare e fermare il veicolo; manovra, questa, che riusciva in corrispondenza dello svincolo autostradale.

Stante il particolare contesto e considerato che l’atteggiamento della persona appariva sottrarsi al controllo, gli agenti di polizia procedevano ad una perquisizione personale e del veicolo, servendosi allo scopo di un cane della Squadra Cinofili della Questura di Vibo Valentia, il quale forniva evidenze sul retro del veicolo e in cui, abilmente occultato, gli agenti della polizia stradale rinvenivano un chilo e 879 grammi di sostanza stupefacente.

Dalle prime analisi svolte presso il Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica, la sostanza è risultata essere di tipo cocaina.

Dopo le formalità di rito, la persona veniva trasferita in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Articolo PrecedenteArrestato Il narcotrafficante e latitante Alfonso Cortes Grueso, la Procura di Reggio chiede l’estradizione
Prossimo ArticoloMaltrattamenti in famiglia e atti persecutori, arrestati per violenze alle rispettive mogli