Home Calabria Intimidazioni alla chiesta di Mileto, sindaco di Catanzaro esprime la vicinanza della...

Intimidazioni alla chiesta di Mileto, sindaco di Catanzaro esprime la vicinanza della città capoluogo

Fiorita: «Catanzaro è per questo idealmente accanto a chi sfilerà a Cessaniti per dire ancora una volta no a ogni forma di crimine, che pretende di negarci il futuro»

24
0
Il sindaco di Catanzaro, Nicola Fiorita

CATANZARO – Il sindaco Nicola Fiorita esprime la vicinanza della città capoluogo al vescovo e ai parroci destinatari di minacce, intimidazioni e azioni violente in genere, come denunciato e documentato nei giorni scorsi, nel territorio della diocesi Mileto Nicotera Tropea.

“La città capoluogo di regione – scrive in una nota Nicola Fiorita – è vicina alla chiesa di Mileto Nicotera Tropea, fatta oggetto di una intollerabile serie di intimidazioni, culminate nel ritrovamento di un proiettile nella curia vescovile.

Dice bene il vescovo, monsignor Attilio Nostro, quando afferma che “siamo il popolo più bello del mondo” perché “ci giochiamo il nome e la faccia”. Il dovere di ciascuno di noi è dunque continuare su questa strada, per contrastare con la forza dell’onestà chi, al contrario, la faccia la nasconde dietro la violenza e la prevaricazione, farlo in nome della nostra libertà di calabresi perbene.

Catanzaro è per questo idealmente accanto a chi sfilerà a Cessaniti per dire ancora una volta no a ogni forma di crimine, che pretende di negarci il futuro».

Articolo PrecedenteAll’I.I.S. “Luigi Palma” il laboratorio di Educazione Finanziaria “EduCASH.On”
Prossimo ArticoloProseguono le selezioni di Miss Mondo Calabria, prossima tappa a Palmi