Home Politica Si è costituito a Paola il comitato per Elly Schlein segretaria nazionale...

Si è costituito a Paola il comitato per Elly Schlein segretaria nazionale del Pd

Tenere ben distinta la posizione del Pd fuori da ogni accordo amministrativo con le forze di centrodestra

328
0
Piazza del Popolo di Paola

Si è costituito nei giorni scorsi a Paola il Comitato cittadino “Parte da Noi” a sostegno della elezione alle primarie di Elly Schlein segretaria del Pd. L’iniziativa è partita da un gruppo di iscritti, elettori del Pd e del centrosinistra, che ha ritenuto in questa fase congressuale impegnarsi per un rinnovamento reale del partito e del suo gruppo dirigente ad ogni livello.

Il dibattito che si è sviluppato in sede nazionale ci pone di fronte a una scelta di coraggio. Bisognerà cambiare radicalmente la natura del partito, per ricollocarlo organicamente nell’alveo della sinistra.

Se è necessario bisognerà dargli anche un altro nome, tenendo conto che il Pd fa parte del Partito Socialista Europeo. Non si può invocare il ricambio, quando chi lo fa ha costruito tribù piuttosto che comunità dove invece le differenze risultano una ricchezza. Sono tante le realtà dove nel partito comanda chi detiene il potere amministrativo o una carica elettiva, mentre tutti gli altri devono solo eseguire gli ordini fuori da ogni logica di condivisione delle decisioni. Per queste ragioni il programma di Elly Schlein, che si pone lo scopo di rilanciare il Pd sul terreno ideale dei valori della sinistra, risulta più convincente di quello di Stefano Bonaccini e degli altri candidati alla segreteria. Il Pd dovrà essere un partito laburista, più vicino al mondo sindacale, ecologista, femminista, che si batte per la conquista dei diritti sociali e civili. Dovrà essere un partito di lotta che si contrappone con ogni forza al governo delle destre guidato da Giorgia Meloni. Anche a Paola, l’obiettivo è quello di sostenere con impegno la corsa di Elly Schlein. Allo stesso tempo in sede locale si dovrà tenere ben distinta la posizione del Pd fuori da ogni accordo amministrativo con le forze di centrodestra, al fine di riportare a sinistra il partito. Per queste ragioni, si metteranno in campo iniziative per coordinare le azioni di quanti sono intenzionati a partecipare alle primarie aperte a tutti per scegliere il nome del nuovo segretario. L’appello che lanciamo in questa campagna di adesione alla piattaforma di Elly Schlein, è rivolto a quanti hanno a cuore le sorti del Pd e del centrosinistra, con la speranza che anche a Paola si possa avviare una nuova stagione politica di modernità, di sviluppo e di rigenerazione.

Barbara Abruzzo, Giovanni Abruzzo, Maria Rosaria Balsano, Emma Eboli, Roberto Imbroinise, Wladimiro Lamberti, Attilio Lauria, Alessandro Pagliaro, Bina Santoro, Francesco Sapone, Mimmo Scagliola, Maurizio Vilardi

Articolo PrecedenteClan, politica, magistratura, massoneria, tra “sussurrati all’orecchio e “sacrati sulla spada”
Prossimo ArticoloSs18, strada chiusa. Il sindaco di Amantea: «Non l’ho deciso io»