Home Calabria Dall’Annunziata al “Gemelli” per salvare bimbo di 9 anni colpito da ascesso...

Dall’Annunziata al “Gemelli” per salvare bimbo di 9 anni colpito da ascesso cerebrale

Il medico rianimatore e di elisoccorso, mentre sorvolava l’ospedale pediatrico romano, si è così espresso: “In bocca al lupo e ritorna presto”

176
0
Il reparto di pediatria del policlinuco Gemelli di Roma

COSENZA – Corsa contro il tempo per salvare un bimbo di nove anni che dovrà essere sottoposto a un delicato intervento chirurgico alla testa per un ascesso cerebrale, ossia una sacca di pus formatasi nel cervello.

Il piccolo è stato trasferito d’urgenza poco fa, in elisoccorso, al policlinico Gemelli di Roma.

Il medico rianimatore e di elisoccorso, mentre sorvolava l’ospedale pediatrico romano, si è così espresso: “In bocca al lupo e ritorna presto”.

Il bimbo è residente nella provincia di Cosenza.

Guido Scarpino

 

Articolo PrecedenteIntelligence, Marco Valentini al Master dell’Università della Calabria
Prossimo ArticoloA Cosenza l’incontro fra la presidente Succurro e il neo costituito Ordine provinciale dei Fisioterapisti