Home Calabria Borse “Coveri” sequestrate: multato il commerciante

Borse “Coveri” sequestrate: multato il commerciante

176
0
Il mercatino di Cetraro

CETRARO – Vendeva borse “Coveri” al mercato senza alcuna autorizzazione. Il materiale è poi risultato essere originale e, per ordine del sindaco, sarà devoluto in beneficienza.

Le undici borse erano state sequestrate dai finanzieri della Tenenza di Cetraro in data 28 agosto 2021 a seguito di un controllo durante il mercato settimanale in via Lungomare.

L’ambulante stava esercitando l’attività di vendita su un’area pubblica senza la prescritta autorizzazione commerciale o altro titolo abilitativo. La violazione accertata ha comportato la prevista sanzione amministrativa pecuniaria, nonché il sequestro e la successiva confisca della merce.

Dopo il sequestro e la multa arriva anche l’ordinanza del sindaco Ermanno Cennamo, che impone al venditore abusivo il pagamento di una multa di circa 5.200 euro, da pagarsi entro il 2 marzo 2023. In caso di inadempienza l’ente provvederà al recupero coattivo della somma dovuta.

Agli atti della Guardia di finanza – Tenenza di Cetraro risulta che la persona verbalizzata non ha provveduto al pagamento della sanzione e che i locali ove la merce è in sequestro risultano, ormai, incapienti.

Il provvedimento di confisca comporta la privazione forzata dei diritti reali altrui su taluni beni e il trasferimento coattivo dei medesimi in favore della pubblica amministrazione, disponendo, quest’ultima, della cosa con facoltà di distruggerla, o di riservarle la destinazione che ritiene sia più adeguata al pubblico interesse.

La merce confiscata, rimasta custodita in un plico con apposto sigillo recante un numero identificativo depositata temporaneamente presso il magazzino reperti Fiamme gialle di Cetraro, per disposizione del sindaco sarà devoluta in beneficenza.

Fiorella Squillaro

Articolo PrecedenteRubati gli escrementi di cane trasformati in opere artistiche
Prossimo ArticoloEsplosione in una palazzina: tre feriti