Home Attualità Scommesse abusive: 74 perquisizioni. Sequestrati 170.000 euro e 11 slot machine

Scommesse abusive: 74 perquisizioni. Sequestrati 170.000 euro e 11 slot machine

"Doppia cassa" per occultare la raccolta dei soldi e schede utilizzate per alterare gli apparecchi. Due postazioni abusive di sale scommesse collegate a siti vietati all'interno di esercizi commerciali

266
0
Il blitz della Guardia di Finanza campana

NAPOLI – Associazione per delinquere, esercizio abusivo dell’attività di gioco e scommesse e al riciclaggio dei proventi illecitamente conseguiti: 74 perquisizioni. Sequestrati 170.000 euro in contanti e 11 slot machine.

Nell’ambito di un’articolata attività di indagine, militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, diretti dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, nella mattinata odierna hanno eseguito numerose perquisizioni nei confronti di soggetti indiziati di appartenere, a vario titolo, ad una associazione per delinquere finalizzata all’esercizio abusivo dell’attività di gioco e scommesse e al riciclaggio dei proventi illecitamente conseguiti.

Sono state effettuate 74 perquisizioni in numerosi comuni della regione Campania con l’impiego di circa 200 unità operative della Guardia di finanza, tra cui cinofili e personale specializzato “Antiterrorismo e Pronto Impiego”.

Allo stato, le attività svolte hanno permesso di sottoporre a sequestro, tra l’altro, circa 170.000 euro in contanti, 11 apparecchi e congegni da intrattenimento tipo “slot” manomessi e scollegati dalla rete telematica dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli (alcuni dei quali dotati di “doppia cassa” per occultare la raccolta), numerose schede utilizzate per alterare gli apparecchi della specie e due postazioni abusive di sale scommesse, collegate a siti vietati all’interno di esercizi commerciali.

Articolo PrecedenteCarcere di Paola, carenza di personale e scarsa manutenzione
Prossimo ArticoloAutonomia differenziata, “colpo di grazia alla sanità calabrese e al Sud”