Home Calabria La ludopatia colpisce giovani e adulti, confronto tra esperti

La ludopatia colpisce giovani e adulti, confronto tra esperti

La Salute non è un gioco” è il titolo dell’iniziativa di sensibilizzazione che vedrà insieme l’Asp di Cosenza, il Centro l’Ulivo di Tortora e il Comune di Diamante

121
0

DIAMANTE – “La Salute non è un gioco” è il titolo dell’iniziativa di sensibilizzazione che vedrà insieme l’Asp di Cosenza, il Centro l’Ulivo di Tortora e il Comune di Diamante.

Il convegno si terrà giovedì 16 febbraio alle ore 10.00, presso la sala consiliare “Ernesto Caselli”. Al centro dell’incontro il tema della ludopatia: una piaga che colpisce giovani e adulti, che distrugge l’individuo e chi gli sta intorno e particolarmente gli adolescenti, a causa dei tanti giochi disponibili on line.

La prevenzione salva, perché spesso si minimizzano i rischi di questa patologia o si prende coscienza di avere “il problema” quando è troppo tardi. Il luogo migliore dal quale cominciare per rendere più consapevoli le persone è come sempre la scuola.

Ad aprire i lavori con i loro saluti saranno il sindaco di Diamante, 𝘌𝘳𝘯𝘦𝘴𝘵𝘰 𝘔𝘢𝘨𝘰𝘳𝘯𝘰; il consigliere comunale di Diamante con delega al Welfare, 𝘖𝘳𝘯𝘦𝘭𝘭𝘢 𝘗𝘦𝘳𝘳𝘰𝘯𝘦; il presidente del centro di accoglienza L’Ulivo, 𝘎𝘪𝘶𝘴𝘦𝘱𝘱𝘦 𝘗𝘦𝘳𝘪; il responsabile scientifico del progetto Gap per l’Asp di Cosenza, 𝘙𝘰𝘣𝘦𝘳𝘵𝘰 𝘊𝘢𝘭𝘢𝘣𝘳𝘪𝘢.

Interverranno: 𝘍𝘪𝘭𝘰𝘮𝘦𝘯𝘢 𝘛𝘢𝘧𝘧𝘶𝘳𝘪, dirigente medico del Serd di Scalea; 𝘔𝘢𝘳𝘪𝘢 𝘎𝘳𝘢𝘻𝘪𝘢 𝘈𝘱𝘪𝘤𝘦𝘭𝘭𝘢, dirigente psicologo del Serd di Scalea; 𝘔𝘢𝘳𝘪𝘢 𝘎𝘳𝘢𝘻𝘪𝘢 𝘙𝘢𝘨𝘰, referente prevenzione e cura del progetto Gap presso il centro di accoglienza L’Ulivo; 𝘋𝘢𝘯𝘪𝘦𝘭𝘢 𝘊𝘢𝘮𝘱𝘢𝘨𝘯𝘢, psicologa e psicoterapeuta del progetto Gap presso il centro L’Ulivo; 𝘗𝘢𝘰𝘭𝘰 𝘔𝘢𝘯𝘤𝘶𝘴𝘰, presidente della fondazione antiusura Don 𝘊𝘢𝘳𝘭𝘰 𝘋𝘦 𝘊𝘢𝘳𝘥𝘰𝘯𝘢 della diocesi Cosenza-Bisignano

Le conclusioni saranno affidate a 𝘔𝘢𝘳𝘪𝘢 𝘍𝘳𝘢𝘯𝘤𝘦𝘴𝘤𝘢 𝘈𝘮𝘦𝘯𝘥𝘰𝘭𝘢, componente del gruppo tecnico regionale dipendenze patologiche.

Modererà 𝘐𝘷𝘢𝘯𝘢 𝘊𝘢𝘳𝘣𝘰𝘯𝘦, assistente sociale del Serd di Scalea.

Articolo PrecedentePolitiche turistiche, domani inizia il confronto per il piano strategico
Prossimo ArticoloTurista scrive frase d’amore sul Ponte Vecchio: denunciata dai vigili urbani