Home Attualità Minacce a Calderoli: «Se non la smetti di attuare la politica di...

Minacce a Calderoli: «Se non la smetti di attuare la politica di genocidio nei confronti del Sud ti uccideremo»

Giorgia Meloni: «Un gesto ignobile da condannare con assoluta fermezza. Avanti, insieme, a testa alta»

196
0

ROMA – Al ministro Roberto Calderoli è arrivata una lettera in cui si legge testuale: «se non la smetti di attuare la politica di genocidio nei confronti del Sud, con la nostra potenza di fuoco noi ti uccideremo. Siamo la mafia, non ci costa niente uccidervi».

«Io non ho paura delle minacce, non mi spavento e vado avanti fino a quando non avrò realizzato l’autonomia regionale. E poi dopo andrò a fare il pensionato sul mio trattore», scrive su su Facebook il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie.

Sui social interviene anche la presidente del Consiglio, Giorgia Meloni.

«Desidero esprimere tutta la mia solidarietà e quella del Governo al Ministro per gli Affari regionali e le Autonomie Roberto Calderoli per le minacce di morte ricevute. Un gesto ignobile da condannare con assoluta fermezza. Avanti, insieme, a testa alta».

Articolo PrecedenteIl concerto di Mantia Brass e del basso Daniel Giulianini incantano il pubblico
Prossimo ArticoloViolenza contro le donne, un arresto per aggressione e una denuncia per atti osceni