Home Calabria Azienda ospedaliera di Cosenza, distribuite tre comode “poltrone” per 125mila euro (Iva...

Azienda ospedaliera di Cosenza, distribuite tre comode “poltrone” per 125mila euro (Iva esclusa)

Il direttore amministrativo nomina l'organismo di vigilanza: dentro Vittorio Tomasone (65mila), Maurizio Fumo (40mila) e Francesca De Marco (20mila)

23
0
L'ospedale dell'Annunziata di Cosenza

COSENZA – Tre “poltrone” di peso e di sostanza sono state assegnate dal direttore amministrativo dell’Azienda ospedaliera di Cosenza, Andrea Folino, impegnando fondi pubblici per 125mila euro, in un contesto storico in cui la sanità calabrese e, soprattutto quella cosentina, fa acqua da tutte le parti, rimanendo spesso finanche sprovvista di medicinali, siringhe, guanti e aghi nelle corsie ospedaliere (https://www.calabriainchieste.it/2024/01/19/allannunziata-manca-di-tutto-farmaci-siringhe-guanti-aghi-slittano-terapie-programmate/).

I tre nominati faranno parte dell’Organismo di Vigilanza e si occuperanno di responsabilità amministrativa delle Società per determinati reati commessi dai dipendenti, nell’interesse e a vantaggio deli Enti stessi, con conseguenti sanzioni pecuniarie e interdittive a carico delle società, aziende, persone giuridiche.

L’Azienda ha quindi individuato componenti all’esterno dell’Amministrazione per l’implementazione del modello 231/2001 e, preso atto dei curricula, la scelta della Direzione Generale è ricaduta sui seguenti professionisti:

  • Generale Dott. Vittorio Tomasone, presidente, componente esterno;
  • Dott. Maurizio Fumo, componente esterno;
  • Avv. Francesca De Marco, componente con compiti di istruttoria e segreteria

E’ stato dunque autorizzato il compenso lordo omnia comprensivo, ad esclusione dell’Iva, per il primo anno nella seguente misura:

  • Presidente – Euro 65.000,00
  • Componente esterno – Euro 40.000,00;
  • Componente con funzioni di istruttoria e segreteria atti – Euro 20.000,00

E’ stata di conseguenza autorizzata la spesa complessiva di Euro 125.000,00 scaturente dal presente atto sul conto n° 509.3.201 del Bilancio 2024 (altri oneri di gestione).

stefaniasapienza@calabriainchieste.it

Articolo PrecedenteRigenerazione urbana di piazza Luigi Razza, al via i lavori
Prossimo ArticoloMedici cubani nei presidi dell’Asp cosentina, spesi già oltre 70mila euro per gli alloggi