Home Calabria Lungomare di Paola, rimossi i rifiuti ammassati dentro l’ex parcheggio coperto

Lungomare di Paola, rimossi i rifiuti ammassati dentro l’ex parcheggio coperto

Una buona notizia dopo le tante segnalazioni del consigliere D'Arienzo: «Ora si attende la soluzione degli altri disagi denunciati»

15
0
La sede del Comune di Paola

PAOLA (Cs) – Dopo le innumerevoli segnalazioni del consigliere comunale di minoranza Alfonso D’Arienzo, ultima in ordine di tempo quella di stamane (https://www.calabriainchieste.it/2024/02/05/cimitero-di-paola-deiezioni-canine-stoccaggio-rifiuti-il-consigliere-darienzo-a-valanga/), si registra un piccolo passo avanti: la rimozione degli indumenti usati, depositati da mesi dentro l’area di sosta coperta ex Pit del lungomare San Francesco di Paola, con contestuale ripristino dello stato dei luoghi.

Solo oggi, infatti, è stato possibile apprendere che l’amministrazione Politano ha ripulito l’immobile adibito tempo fa a parcheggio, i cui ingressi sono sbarrati da due cancelli.

«Una buona notizia», è il commento del consigliere comunale e provinciale Alfonso D’Arienzo, che testimonia la «bontà dell’azione politica, costruttiva e propositiva, messa in atto in questi anni, ma anche la necessità di un continuo confronto tra parti politiche contrapposte».

«Ora sono certo che anche gli altri disagi segnalati, ossia il degrado che interessa il cimitero di Paola e il fenomeno delle deiezioni canine abbandonate ovunque, soprattutto sul lungomare, saranno oggetto di puntuale intervento da parte del Comune», conclude D’Arienzo.

Articolo PrecedenteC’è anche Cetraro alla Borsa internazionale del Turismo, Cesareo illustra le bellezze del territorio
Prossimo ArticoloMiss Carnevale di Castrovillari è Ginevra Pia Grande (FOTO)