Home Calabria Festival di Sanremo “piccante”, otto ristoranti promuovono la Calabria

Festival di Sanremo “piccante”, otto ristoranti promuovono la Calabria

Proporranno un piatto piccante e regalano ai consumatori una confezione con gadget dell’Accademia: una elegante “Pic notes” e un depliant con i semi del “Diavolicchio Diamante” corredato dalle istruzioni per coltivarlo sul balcone di cas.

227
0
Un momento della festa del peperoncino in Calabria

TIRRENO – Per il Festival della canzone italiana otto ristoranti di Sanremo diventano piccanti e promuovono la Calabria col peperoncino. L’iniziativa si chiama “Sanremo piccante” ed è organizzata dall’Accademia del peperoncino.

Durante la settimana festivaliera otto locali propongono un piatto piccante e regalano ai consumatori una confezione con gadget dell’Accademia: una elegante “Pic notes” e un depliant con i semi del “Diavolicchio Diamante” corredato dalle istruzioni per coltivarlo sul balcone di casa.

Questi i ristoranti e i loro piatti piccanti: Ristorante Tortuga con “Taglioni verdi di borragine, gamberi e peperoncino”; Ristorante Quattro stagioni con “Zuppa di pesce alla Sanremasca”; Trattoria da Tino, con “Risotto zucca, cozze e peperoncino”; Ristorante Moloakka con “L’aglio e olio a modo mio”; Osteria del marinaio con “Linguine aglio, olio, peperoncino e tartare di tonno”; Ristorante Decò con “Trenette calamari, carciofi e peperoncino”; Ristorante da Chicco e Rosa con: “Tonnarelli alla Edilio”; Pizzeria 500 con la “Pizza Diavolo 500”.

Tutte specialità che gli chef preparano col peperoncino fornito dall’Accademia per “far conoscere e promuovere la qualità peperoncino calabrese che è la migliore del mondo.

Articolo PrecedenteAuto contro un Tir: muore atleta paraolimpico. Deceduti anche due suoi figli
Prossimo ArticoloDopo l’ennesima lite uccide la suocera a coltellate